COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti

il diario di lilla
#1
il 10/11/11 il lato verginiano di mamma raffaella ha cercato di prendere le redini della situazione alimentare di lilla decidendo che era arrivato il momento di "strutturare": è stata presa una vecchia maglietta taglia 42 con le maniche lunghe, la si è fatta indossare a lilla che, tanto graziosa in abito lungo è stata infilata nel seggiolone, seduta in posto d'onore, tra la mamma e il nonno.
forse l'idea di iniziare dalla barbabietola l'ha avuta la luna in pesci, creativa e misteriosa: lilla ha preso il bastoncino di barbabietola, l'ha analizzato velocemente e altrettanto in fretta l'ha spiaccicato sulla camica bianca del nonno.
dopo qualche minuto la cucina sembrava il set di un film di dario argento.
il mio lato verginiano era avvilito.
11/11/11

pranzo di fine anno della ditta del nonno, in campagna. dalla mia forchetta lilla ha provato riso, fagioli, farina di manioca e carne secca, tutto spappolato, il piatto tipico brasiliano, come se fosse la nostra pastasciutta. due forchettatine, ha gradito, ma come sempre si è stufata sublito. poi ho provato con un pezzo di melone che avevo intenzione di farle ciucciare, ma con il suo dentino, più il mezzo che sta spuntando (lontanissimi tra loro, che strano) ci ha piantato un morso staccandone un pezzo di più di un centimetro. un attimo di quasi panico, poi ho pensato a tutte le cose che ho letto sul forum, ho aspettato e dopo qualche minuto il pezzettone era fuori dalla bocca. sputato.

la sera lilla ha mangiato mezzo cucchiano di manioca e carota condita con molto parmigiano e olio. le è piaciuto, ma come al solito, non più di mezzo cucchiano.

ci sono momenti in cui mi scoraggio, ho paura che non s'interessi per niente al cibo, e anche se sono convinta del cammino che abbiamo preso e sono serena, in alcuni momenti cado nella trappola della mia ansia cronica e la vedo più piccola dei coetanei e mi sembra che nell'ultimo mese non sia cresciuta di statura e chissà, le mancherà il ferro, qualche vitamina. sciocchezze, lo so. la guardo poi mentre ciuccia dalle "sue" tette con voracità e ci gioca e le stropiccia e ci si addormenta e si calma e si diverte al seno e allora penso che va bene così, sono i suoi tempi, è il suo desiderio. sta bene, ora ha imparato a dire mamma, da un mese gattona e adesso inizia ad esplorare la verticalità, probabilmente ora sono queste le priorità. quando sarà il momento arriverà l'interesse per il cibo.
12/11/11

questa mattina finalmente le pagnotte che da giorni avevo messo a "seccare" (il pane dai nonni non c'è quasi mai) erano belle dure. di nuovo la vergine che è in me si è fatta spazio e ha deciso che io e lilla avremmo fatto colazione insieme. fette biscottate per me, pagnotta per lilla e frutta per entrambe. niente da fare, la pagnotta ha fatto cinque o sei voli dal seggiolone insieme agli anelli di plastica viola, la papaya ha provocato a lilla il solito conato di vomito. boh...

oggi a pranzo mezzo cucchiano di pesce al vapore, una ciuccatina di broccolo, una punta di fagiolino pre-masticato
e mezzo dadino di barbabietola. ah, sei o sette chicchi di riso che le ho ritrovato in bocca dopo mezz'ora mentre ciucciava. Smile
chissà, cerco di pensare che tra un mese, quando torneremo in italia magari avrà giá più voglia di provare e lì abbiamo la nostra bellissima sedia stokke all'altezza del tavolo e per terra metterò un telo di plastica e così davvero potrá provare il cibo con le sue mani e la farò pasticciare finché le verrá, se le verrà il desiderio di metterlo in bocca. qui dai nonni ogni pezzetto di cibo che cade per terra o che sporca un vestito non è proprio ben visto...speriamo che in italia il babbo però collabori.
lilla 31/3/11
Cita messaggio
Piaciuto da:
#2
12/11/11

pomeriggio con banana e un po' di stress. a lilla piace mordere, mi sembra di capire questo, quindi da' dei morsi alla banana che ne stacca dei pezzi enormi. li tiene in bocca e rumina, rumina finché il boccone non è spappolato e glup, giù. il fatto è che mentre lei rumina io sudo freddo con il terrore che il paciocco di banana non trovi la giusta via. comunque, due bocconi e basta, la banana non interessa più.
dopo la merenda siamo andate a giocare sul prato dove avrebbe volentieri masticato le foglie che lei metteva in bocca e io toglievo, di nuovo in bocca e "questo no". chissà cosa penserà di me, che ci tengo tanto e sono così contenta quando mette in bocca e manda giù il broccolo e il pane e la carota, mentre quelle bellissime e interessanti foglie verdi "no". Glare
Thumbdown ho sbagliato le date, mi ero fermata a novembre e invece siamo a dicembre. Laugh
lilla 31/3/11
Cita messaggio
Piaciuto da:
#3
13/12/11

questa mattina lilla si è svegliata alle dieci, nel dormiveglia diceva "ma-mam-mamma" e poi come quasi tutte le mattine si è seduta di scatto, ha detto di nuovo "mamma" e mi ha fatto il suo sorriso di un dente e mezzo. che miracolo nascere, crescere, essere.
il lato verginiano stamane era silente, per fortuna, così, dopo aver fatto il bagno in due nella vasca grande, siamo andate in cucina e, in braccio a me ha assaggiato, direi mangiato tre cucchiani di avocado. se li abbia graditi è un po' il solito mistero, comunque non ha fatto troppe smorfie. Blink
ora è andata a giocare con la zia, con un mano un tozzetto di pane. Thumbup
lilla 31/3/11
Cita messaggio
Piaciuto da:
#4
13/12

a pranzo tanta, tantissima tetta. poi una ciucciatina al solito broccolo, un cicinin di pesce, un grande pianto chissà perché, dente? sonno? e altra tetta.
nel pomeriggio un assaggino di torta di manioca e cocco, una puntina di banana.

per cena io avevo le verdure bollite, quindi bastoncini di zucca, manioca dolce e chuchú anche a livia. solito spiaccicamento, mentre dalla mia mano la zucca l'ha mordicchiata un po'...e poi, poi è arrivata la pizza per la nonna e per gli zii ed è accaduto: lilla si è perdutamente innamorata della crosta. il fatto è che non la ciucciava, la mordeva non so come, con le gengive, dei morsi da staccarne pezzi tanto grossi e così patema e la zia incinta di otto mesi che dice "ah no, a mio figlio una roba del genere mai e perché non le dai le pappe, guarda che se insisti si abitua" enel vedere lilla con quei pezzi di crosta in bocca, sì stavo per andare ad infilare la pizza nel frullatore e invece no voglio fidarmi anche perché lei rumina rumina rumina scioglie tutto prima di mandare giù. evviva.
tra una settimana però arriva il babbo con una valigia carica di terrore dello strozzamento. come faremo? si vedrà. Confused1
lilla 31/3/11
Cita messaggio
Piaciuto da:
#5
14/12/11

mi stavo scoraggiando in questi giorni, mi era venuta una mezza idea di cospargere il pavimento di cibo a forma di: pelo di gatto, spago, pallina cinese di natale, foglia secca, perlina, insomma tutte quelle robe che senza indugio livia si mette in bocca. la crosta di pizza di ieri iniziava a rincuorarmi e oggi a merenda biscotto, un bel biscotto non biologico pieno di zuccheri e olio di palma di quelli che prima ancora che nascesse pensavo "lilla non mangerà mai !". l'ha chiesto, per la prima volta ha chiesto ed era proprio quel biscotto lì. se l'è pappato tutto con un gusto che non so descrivere, biscotto spiaccicato sulla faccia sul tavolo di vetro della nonna sul tappetto biscotto biscotto biscotto ovunque. bellissima la sua concentrazione, il biscotto che si faceva sempre più piccino, tenuto tra le due dita a pinza, le briciole mangiate direttamente dal tappeto. ci siamo divertite. evviva.
lilla 31/3/11
Cita messaggio
Piaciuto da:
#6
Che bel diario!Allegro e colorato!
Fantastica Lilla e la sua mamma lo racconta molto bene!!
Cita messaggio
Piaciuto da:
#7
cara apu_cla, mi piace molto scrivere questo diario, anche se spesso mi viene lo sconforto...penso di stamparlo e di consegnarlo a lilla quando sarà grande. Smile
15/12/11

è venuta a cena lauretta con la bimba grande, iris, niccolò, coetaneo di lilla è rimasto a casa con i nonni. che io stia sbagliando tutto, lilla che dorme solo attaccata alla tetta di mammà che in braccio sta solo a mammà lilla che non mangia né le sbobbe né a richiesta tranne il latte di mammà. quando mi prende così respiro e penso al mio "guro" gonzalez. la tratto con amore e con rispetto? sì, il più possibile e allora mi tranquillizzo.
ad un certo punto della cena lauretta mi domanda che cosa ci sia di male nel dare le pappe, che niccolò le mangia volentieri, spesso due piatti a pasto. è vero, l'ho visto. penso che non ci sia niente di male, anzi se a sei mesi mia figlia non me lo avesse fatto capire avrei seguito alla lettera il manuale di alimentazione naturale del bambino, dal brodino al passato di carota e guai agli zuccheri fino ai tre anni. la relazione con lilla è non può essere univoca, come nessun'altra relazione umana, quindi è stata lei a farmi capire che nel nostro caso quel modo di avvicinamento all'altro cibo non andava bene.

16/12/11

che sconforto però. durante la cena con lauretta lilla non ha mangiato niente, anzi non è neanche stata a tavola perché era tardi. a pranzo avevo provato a darle fusilli e broccoli. niente. non abbiamo regole, non seguiamo metodi né routine, non abbiamo ritmo. un giorno ci si sveglia alle nove, l'altro alle dieci, un giorno lilla dorme tre ore al pomeriggio e il giorno dopo mezz'ora e basta. e poi c'è la tetta, ciucciate di cinque minuti e poi di dieci e magari a volte di mezz'ora e poi c'è il fatto che qui non c'è un orario fisso per il pranzo e per la cena, quindi non c'è mai richiesta, se non di rado, come in una sorta di lotteria.

18/12/11

abbiamo dormito dalla zia titta che quando si è fatta l'ora di cena, con il suo sorriso dolce e la voce timida ha detto "ho preparato il passato di verdura per lilla. glielo dai già vero? speriamo che il mio le piaccia." coem dire di no alla zia? ebbene, lilla siè mangiata un piatto di passato di verdura, dentro di ho messo le tagliatelle fatte a mano sminuzzate, poi si è mangiata il formaggio e l'uva. la minestra imboccata e tutto il resto dalle mie mani. che dire. si fa come si può, passo all'alimentazione semi-complementare...a proposta. senza forzature, ma offro educatamente.

oggi a pranzo proposta di carne tritata, uva e gnocchi alla romana. assaggini da formichina. per gli gnocchi alla romana mettevo la faccia sotto il tavolo dove giocava lilla e le dicevo "ancora?" porgendole delle palline di gnocchetto. lei da sotto il tavolo un po' rideva e un po' si faceva imboccare, nascondendo i pezzetti di carne trita mangiati mezz'ora prima sotto le guanciotte, come un criceto. a me sembra tanto carina questa lilla.
proveremo un po' così, a proposta, e prima o poi chiederà. spero. Smile
lilla 31/3/11
Cita messaggio
Piaciuto da:
#8
19/12/11

oggi a pranzo lilla ha mangiato sei o sette cucchiani di riso e fagioli e una verdura che qui si chiama couve, una sorta di cicoria non tanto amara, premasticata. le ho anche dato un cucchiano con un po' di riso e fagioli da ciucciare, ma non ha funzionato o meglio è servito per il bel gioco del lancio di oggetti rumorosi dal seggiolone.

ah temo che seguirà le orme delle due bisnonne, della cuginetta m. e di raffamamma con i dolciumi: lei che il cibo non lo chiede mai ieri sera alle 22 sembrava impazzita a guardare il nonno che si mangiava un bel gelatone al cioccolato. "no, quello no", dico io "ah, no se può mangiare tutto, questo perché no?" risponde il nonno. vince il nonno e lilla si avventa sul gelato. era proprio buffa poi con i baffetti da gattina al cioccolato fondente. 001_tongue
lilla 31/3/11
Cita messaggio
Piaciuto da:
#9
21/12/11

è stato utile il confronto con linda eva e con giuleee in una discussione del forum. ho capito che cio che faccio io non è davvero alimentazione complementare a richiesta bensí come già l'avevo definita è a proposta. di sicuro la differenza è sostanziale, ma sarà il rettaggio duro a morire dello svezzamento tradizionale, sarà che il mio istinto dice che con lilla e nella nostra situazione ciò che sto facendo va bene. boh, vado avanti come al solito cercando di seguire il filo del dialogo silenzioso e complice con lilla. in questi giorni un po' dubbiosi lei non ha chiesto e io poco ho proposto. oggi mentre pranzavo lei giocava a rincorrere il gatto sotto il tavolo e ogni tanto le facevo vedere una pallina di riso e fagioli schiacciati. "vuoi lilla?" lei apriva la bocca come un uccellino e gnammete ma allo stesso tempo mi faceva capire di essere molto indaffarata.
siamo una famiglia nomade, io non ho mai saputo cosa voglia dire la routine quindi non vedo in che modo potrei prporne una a mia figlia, in nessun ambito, neanche in quello alimentare. se dovessi seguire il manuale del proponente l'autosvezzamento lilla dovrebbe andare avanti a latte di tetta fino almeno agli otto anni: sul seggiolone non ci vuole stare, a casa dei miei nessuno mangia a pranzo e a cena mai prima delle dieci, a casa il mio compagno salta il pranzo, io lavorerò fino alle due e prima delle nove di rado si cena....sì, potremo anticipare l'ora di cena. dubbi. andrò comunque avanti così, con l'alimentazione complementare a gentile proposta.
lilla 31/3/11
Cita messaggio
Piaciuto da:
#10
Raffaella il tuo diario è uno spasso, divertente, pieno di brio.
"l'alimentazione complementare a gentile proposta", poi, è una vera chicca!
Purtroppo non so darti molti consigli perchè sono una novellina e la mia piccola ha tre mesi in meno della tua.
Ma leggerti è una fonte di ispirazione!
Heart Diana 05/06/2011
Cita messaggio
Piaciuto da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)