COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti

Yogurt
#1
In attesa di fare lo yogurt in casa...posso provare a far assagiare a Rachele quello industriale alla frutta?
c
Cita messaggio
Piaciuto da:
#2
(15-12-2010, 12:42 12)LatteMiele Ha scritto:  In attesa di fare lo yogurt in casa...posso provare a far assagiare a Rachele quello industriale alla frutta?

Io è la prima cosa che ho dato alla mia piccola!
Compro lo Yomo naturale 100% perchè non contiene additivi.
In genere altri hanno additivi tipo pectina (un derivato della frutta, gelificante). Controlla gli ingredienti sulle confezioni e scegli quelli con la lista più corta.
Alcuni contengono dei preparati di frutta pieni di coloranti e condervanti...mah...io decisamente non li compro.
Se vuoi una via di mezzo puoi comparlo naturale e frullare della frutta fresca da mescolare dentro.
Cita messaggio
Piaciuto da:
#3
Si dice che il "Vipiteno" sia tra i più genuini.....io di solito lo compro. Io uso quello intero e ci metto un po' di miele (ma c'è chi dice che per il miele si deve stare attenti al botulino...io lo tengo in frigo).
Per lo Yogurt fatto in casa se spulci sul forum c'è una ricetta ganzissima di Arkadian.....considera che lo fa in forno!!! Ancora devo provare ma sono convinta sia buonissimo.
[Immagine: an1cE-3Hg3D0015MTU1bHp8MzE3NTU2MGRhfENhd...2NoaSE.gif]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#4
sul miele:
mieli d'Italia

Il Vipiteno usa latti di esclusiva produzione di zona, mi pare lo faccia anche la Mila e forse anche l'altra dal nome impronunciabile.
Cita messaggio
Piaciuto da:
#5
(15-12-2010, 01:27 13)LottaCate Ha scritto:  Si dice che il "Vipiteno" sia tra i più genuini.....io di solito lo compro. Io uso quello intero e ci metto un po' di miele (ma c'è chi dice che per il miele si deve stare attenti al botulino...io lo tengo in frigo).
Per lo Yogurt fatto in casa se spulci sul forum c'è una ricetta ganzissima di Arkadian.....considera che lo fa in forno!!! Ancora devo provare ma sono convinta sia buonissimo.

Ok visto che Caterina ha più di un anno però ragazzi non date il miele ai bambini più piccoli, il pericolo botulismo infantile anche se è remoto può essere anche letale http://www.biblio.vet.unipi.it/annali2003/63.pdf, mettere il barattolo del miele in frigo mica serve a qualcosa...

io personalmente do latte al naturale, me lo faccio in casa con la yogurtiera (ne ho una pagata credo meno di dieci euro) oppure faccio come valina e compro quello con la lista di ingredienti più corta... per dolcificarlo metto dentro semplicemente della frutta o un cucchiaio delle mie marmellate fatte in casa... adesso che ho i kiwi di mio suocero ce ne schiaccio uno dentro e tobia gradisce moltissimo
Alessia + Emma (01.11.06) + Tobia (01.05.10)
Cita messaggio
Piaciuto da:
#6
Ciao, se spulci ci sono dei post a riguardo! io ancora aspetto una risposta su come "si fa" lo yogurht da bere..anche se D. non tollera i latticini in genere..ormai sono curiosa!
[Immagine: 5Eos.jpg][Immagine: 5Eosp1.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#7
Io li ho provati tutti: naturali, naturali con aggiunta di zucchero, con aggiunta di frutta, alla frutta... ma niente: proprio lo yogurt non è di suo gradimento...
Il pediatra comunque mi ha suggerito: naturale con frutta fresca aggiunta da me.
[Immagine: an1cE_UVTc01115Nzc3NjV6ZHwwMDAwNTU0ZGF8RmFiaW8gaGE.gif]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#8
sì appunto... mica è obbligatorio lo yogurt
Alessia + Emma (01.11.06) + Tobia (01.05.10)
Cita messaggio
Piaciuto da:
#9
Però Alessia mi risulta che anche le conserve fatte in casa possano essere a rischio di botulino....o sbaglio??? Se qualcuno ne sa qualcosa parli....anche io faccio marmellate fatte in casa (soprattutto di more e pesche mmmmmmmmmh) quindi meglio sapere se si deve essere attenti a qualcosa. Per quanto riguarda la conservazione in frigo, invece, leggevo che il botulino si sviluppa a temperatura ambiente, quindi il cuocere o mettere in frigo dovrebbe salvaguardare in qualche modo....non è così??
[Immagine: an1cE-3Hg3D0015MTU1bHp8MzE3NTU2MGRhfENhd...2NoaSE.gif]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#10
io avevo sempre sentito dire che le marmellate non erano a rischio botulino (e si confermerebbe anche qui: http://www.nutritionvalley.it/malattie_alimentari/batteri/botulino_botulismo.html), cioè le conserve sì (in particolare: Conserve di vegetali in olio e in salamoia/acqua;Carne conservata;Conserve di pesce;Formaggi;Alimenti macrobiotici) ma non le conserve di pomodoro (per la loro elevatà acidità) e neppure le marmellate (per il loro contenuto zuccherino).
Il botulismo infantile poi è una cosa diversa dal botulismo alimentare che può colpire solo gli adulti, nel primo documento che ti ho linkato è spiegato piuttosto bene, cito da lì copiando paragrafi in qua e là:

Diversamente dal botulismo alimentare (forma classica) nel botulismo infantile non si ha l’assunzione della tossina preformata con l’alimento ma delle spore. Quest’ultime trovano le condizioni ottimali di
sviluppo a livello del colon di neonati al di sotto dei 12 mesi di età,
cosicché si trasformano in forma vegetativa e in fase di moltiplicazione producono la tossina. Dalla sede intestinale, la neurotossina botulinica raggiunge, per via sanguigna, le placche neuromuscolari, dove
agisce impedendo la liberazione dell’acetilcolina, determinando la
comparsa della sintomatologia clinica.

Il miele è stato, fin dalle prime segnalazioni, l’alimento maggiormente incriminato come veicolo del botulismo infantile. Dalle segnalazioni europee si desume come l’anamnesi indichi che oltre la metà
dei pazienti aveva consumato miele, e nel 16% dei casi il tipo di clostridio isolato dal materiale biologico era analogo a quello isolato dal
miele somministrato.

La contaminazione del miele può avvenire in modo primario in
alveare (polvere, api bottinatrici), oppure in fasi secondarie di lavorazione (smielatura, confezionamento). Tuttavia, malgrado l’adozione
di pratiche igieniche possa minimizzare le possibilità di contaminazione, tenuto anche conto della diffusione nell’ambiente delle spore di
Clostridium botulinum, si ritiene che la contaminazione non sia escludibile a priori.
sul cuocere sono d'accordo, sul mettere in frigo no (magari congelare?) può essere che sia un po' come per il rischio toxoplasma: lo si uccide cuocendo la carne ad un tot temperatura o congelandola
Alessia + Emma (01.11.06) + Tobia (01.05.10)
Cita messaggio
Piaciuto da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)