COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti

A proposito di pappe
#1
Ciao a tutti. Apro questo post per capire se anche i vostri bimbi si sfamano solo con le pappe, ovvero vellutate, passati di verdura, minestre o pure' di legumi.
Una delle cose che più mi convince dell'autosvezzamento e' che i piccoli imparano da subito a mangiare cibi solidi e gestire i pezzi, ma Giulio si sfama solamente con le cose morbide che riesce a mangiare in grosse quantita. A suon di pezzetti, invece, mangia poco, dopo un po' si stufa e non si sazia per niente. Con minestre e vellutate addirittura salta il latte e dorme tutta la notte felice e contento.
succede anche ai vostri bimbi?
Cita messaggio
Piaciuto da:
#2
Gli devi dare la possibilità di imparare a gestire i pezzetti. Se gli dai solo vellutate (non che ci sia niente di male) non impara mai. È anche vero che è molto piccolo ancora, ma è importante che in questa fase ottenga dimestichezza con i solidi veri e propri. Piano piano imparerà.

Noi la prima vellutata l'abbiamo data ben più in là; non c'era un motivo particolare, ma semplicemente non ci era venuto in mente e poi preferivamo che mangiasse con le sue manine (per quanto possibile)
Cita messaggio
Piaciuto da:
#3
(17-05-2011, 11:39 23)arkadian Ha scritto:  Gli devi dare la possibilità di imparare a gestire i pezzetti. Se gli dai solo vellutate (non che ci sia niente di male) non impara mai. È anche vero che è molto piccolo ancora, ma è importante che in questa fase ottenga dimestichezza con i solidi veri e propri. Piano piano imparerà.

Noi la prima vellutata l'abbiamo data ben più in là; non c'era un motivo particolare, ma semplicemente non ci era venuto in mente e poi preferivamo che mangiasse con le sue manine (per quanto possibile)

Si, gli do sempre anche cibi solidi e devo dire che non ha problemi con i pezzi più grossi. Il punto e' che e' molto vorace e impaziente e con i pezzi evidentemente non si soddisfa. Mi sembra che abbia capito perfettamente che il cibo sfama, non assaggia più solo per imitazione e per gioco.
Cita messaggio
Piaciuto da:
#4
Deve imparare a gestirsi... magari fai in modo che non venga a tavola troppo affamato. Dagli un antipastino o il latte, così non si deve strozzare tutto e subito.
Cita messaggio
Piaciuto da:
#5
Si e' vero, stasera era decisamente troppo affamato e ho fatto male a non dargli prima il latte. Avevo cucinato una crema di zucca (che io adoro), ma si e' davvero strafogato tanto che a un certo punto non gli entrava più nello stomaco e ha rigurgitato gli ultimi cucchiai! Comunque fa morire dal ridere, si mette tutto in avanti con la bocca aperta e fa una specie di gemito quando qualcosa gli piace molto.
Cita messaggio
Piaciuto da:
#6
Il mio all'inizio non si sfamava per nulla,nè con passati,nè con solidi,solo tetta e assaggi.Ora ha 10 mesi e mangià (anche se ancora non faccio una porzione per lui ma divido la mia finchè lui ne vuole e ce n'è) ,credo che si sfami perchè non fa più la poppata che faceva immediatamente prima/dopo i pasti.Non ho notato differenze sui risvegli notturni.
Però una domanda mi viene...ma in famiglia andate avanti tutti a vellutate?
10900 Ale 17/07/2010
Cita messaggio
Piaciuto da:
#7
Dunque...
Io credo che sia giusto anche un po' assecondare le loro richieste...

L'autosvezzamento non è un braccio di ferro in cui ti do solo pezzetti anche se mostri di non gradirli e di essere in difficoltà così impari a gestirli per forza...altrimenti non ci vedo la differenza con lo svezzamento tradizionale in cui si somministrano solo papponi anche se al bimbo fanno schifo e vorrebbe assaggiare i maccheroni al ragù001_rolleyes

Anche Sebaztiano negli ultimi giorni ha mostrato di gradire molto di più cose morbide (brodi, vellutate, purè) e non vedo perchè non si dovrebbe anche un po' assecondare una loro predisposizione, fermo restando che ti propongo pure pezzetti e quant'altro...

Quindi, sì, se riesco, preparo anche qualche cosa di morbido, sempre pero' per tutta la famiglia, odio l'idea di fare un piatto apposta per uno solo, non lo faccio mai nemmeno con le altre figlie...

Sarà che io adoro le vellutate e ne faccio spesso comunque, non mi pesa affatto

Pero' insomma, se dobbiamo vogliamo rispettare i loro tempi dobbiamo anche accettare che ci sono bambini che a 6 mesi mordo e masticano quasi come adulti, altri che fanno più fatica e impareranno più avanti.
Quando abbiamo fatto autosvezzamento con la mia seconda, eli odiava il cucchiaino, roba che pareva l'esorcista non appena lo vedeva, quindi preparavo sempre verdure cotte che lei potesse magiane tendendole strette in mano e anche lì i pezzetti sono arrivati un po' dopo perchè in bocca se glielei porgevo io non ne voleva sapere e da sola ancora non riusciva a prenderli e portali alla bocca.

Se mi fossi interstardita a soli pezzetti, a mio avviso, avrei comunque instaurato il gioco-forza che si instaura con lo svezzamento tradizionale.

Quindi se gradisce e mangia con voglia vellutate e purè non mi farei nessun problema a proporglieli, continuando a proporgli anche pezzetti e altri assaggi e lasciare che sia lui a decidere quando è pronto.

Anche perchè l'autosvezzamento non consiste nel NON dare roba papposa, ma nel lasciare che le quantità siano a loro discrezione, che gli ingredienti siano i più disparati senza che assomiglino a una ricetta medica, nel dare cibi saporiti e buoni e non roba da ospedale...Thumbup
Cita messaggio
Piaciuto da:
#8
(18-05-2011, 10:30 10)Acciderbolino Ha scritto:  Dunque...
Io credo che sia giusto anche un po' assecondare le loro richieste...

L'autosvezzamento non è un braccio di ferro in cui ti do solo pezzetti anche se mostri di non gradirli e di essere in difficoltà così impari a gestirli per forza...altrimenti non ci vedo la differenza con lo svezzamento tradizionale in cui si somministrano solo papponi anche se al bimbo fanno schifo e vorrebbe assaggiare i maccheroni al ragù001_rolleyes

Anche Sebaztiano negli ultimi giorni ha mostrato di gradire molto di più cose morbide (brodi, vellutate, purè) e non vedo perchè non si dovrebbe anche un po' assecondare una loro predisposizione, fermo restando che ti propongo pure pezzetti e quant'altro...

Quindi, sì, se riesco, preparo anche qualche cosa di morbido, sempre pero' per tutta la famiglia, odio l'idea di fare un piatto apposta per uno solo, non lo faccio mai nemmeno con le altre figlie...

Sarà che io adoro le vellutate e ne faccio spesso comunque, non mi pesa affatto

Pero' insomma, se dobbiamo vogliamo rispettare i loro tempi dobbiamo anche accettare che ci sono bambini che a 6 mesi mordo e masticano quasi come adulti, altri che fanno più fatica e impareranno più avanti.
Quando abbiamo fatto autosvezzamento con la mia seconda, eli odiava il cucchiaino, roba che pareva l'esorcista non appena lo vedeva, quindi preparavo sempre verdure cotte che lei potesse magiane tendendole strette in mano e anche lì i pezzetti sono arrivati un po' dopo perchè in bocca se glielei porgevo io non ne voleva sapere e da sola ancora non riusciva a prenderli e portali alla bocca.

Se mi fossi interstardita a soli pezzetti, a mio avviso, avrei comunque instaurato il gioco-forza che si instaura con lo svezzamento tradizionale.

Quindi se gradisce e mangia con voglia vellutate e purè non mi farei nessun problema a proporglieli, continuando a proporgli anche pezzetti e altri assaggi e lasciare che sia lui a decidere quando è pronto.

Anche perchè l'autosvezzamento non consiste nel NON dare roba papposa, ma nel lasciare che le quantità siano a loro discrezione, che gli ingredienti siano i più disparati senza che assomiglino a una ricetta medica, nel dare cibi saporiti e buoni e non roba da ospedale...Thumbup

concordo in pieno!!!ThumbupThumbupThumbup
Elio alcune cose le preferisce morbide, altre intere, ed io cerco di assecondarlo.
In ogni caso credo anche che basta dargli un po' di tempo, e presto imparerà a gestire anche i pezzi e le consistenza maggiori!
All'inizio Elio aveva difficoltà anche con il pane....ora non fai in tempo a darglielo che è già divorato!
Cita messaggio
Piaciuto da:
#9
(18-05-2011, 12:51 00)cancy Ha scritto:  Il mio all'inizio non si sfamava per nulla,nè con passati,nè con solidi,solo tetta e assaggi.Ora ha 10 mesi e mangià (anche se ancora non faccio una porzione per lui ma divido la mia finchè lui ne vuole e ce n'è) ,credo che si sfami perchè non fa più la poppata che faceva immediatamente prima/dopo i pasti.Non ho notato differenze sui risvegli notturni.
Però una domanda mi viene...ma in famiglia andate avanti tutti a vellutate?

Non faccio mai piatti speciali per Giulio e di certo non mangiamo vellutate tutti i giorni! Due tre volte a settimana pero' si'. Giulio gestisce sempre meglio i pezzi e io glieli do a ogni pasto (verdure, pane, pasta, carne, prosciutto, frutta), il punto e' che mangia davvero solo con le cose pappose perché riesce a ingurgitarle più in fretta. Comunque non ho nessuna fretta e continuerò a proporgli di tutto, con il cicchiao, con le mani, con le mie dita.
(18-05-2011, 10:30 10)Acciderbolino Ha scritto:  Dunque...
Io credo che sia giusto anche un po' assecondare le loro richieste...

L'autosvezzamento non è un braccio di ferro in cui ti do solo pezzetti anche se mostri di non gradirli e di essere in difficoltà così impari a gestirli per forza...altrimenti non ci vedo la differenza con lo svezzamento tradizionale in cui si somministrano solo papponi anche se al bimbo fanno schifo e vorrebbe assaggiare i maccheroni al ragù001_rolleyes

Anche Sebaztiano negli ultimi giorni ha mostrato di gradire molto di più cose morbide (brodi, vellutate, purè) e non vedo perchè non si dovrebbe anche un po' assecondare una loro predisposizione, fermo restando che ti propongo pure pezzetti e quant'altro...

Quindi, sì, se riesco, preparo anche qualche cosa di morbido, sempre pero' per tutta la famiglia, odio l'idea di fare un piatto apposta per uno solo, non lo faccio mai nemmeno con le altre figlie...

Sarà che io adoro le vellutate e ne faccio spesso comunque, non mi pesa affatto

Pero' insomma, se dobbiamo vogliamo rispettare i loro tempi dobbiamo anche accettare che ci sono bambini che a 6 mesi mordo e masticano quasi come adulti, altri che fanno più fatica e impareranno più avanti.
Quando abbiamo fatto autosvezzamento con la mia seconda, eli odiava il cucchiaino, roba che pareva l'esorcista non appena lo vedeva, quindi preparavo sempre verdure cotte che lei potesse magiane tendendole strette in mano e anche lì i pezzetti sono arrivati un po' dopo perchè in bocca se glielei porgevo io non ne voleva sapere e da sola ancora non riusciva a prenderli e portali alla bocca.

Se mi fossi interstardita a soli pezzetti, a mio avviso, avrei comunque instaurato il gioco-forza che si instaura con lo svezzamento tradizionale.

Quindi se gradisce e mangia con voglia vellutate e purè non mi farei nessun problema a proporglieli, continuando a proporgli anche pezzetti e altri assaggi e lasciare che sia lui a decidere quando è pronto.

Anche perchè l'autosvezzamento non consiste nel NON dare roba papposa, ma nel lasciare che le quantità siano a loro discrezione, che gli ingredienti siano i più disparati senza che assomiglino a una ricetta medica, nel dare cibi saporiti e buoni e non roba da ospedale...Thumbup

Grazie Acciderbolino, la tua mi sembra la posizione più equilibrata! Altrimenti si rischia davvero che l'as segua le stesse forzature dello svezzamenti classico.
Cita messaggio
Piaciuto da:
#10
se le vellutate piacciono anche a voi, se in famiglia le mangiate senza sforzo, se comunque le abbini ad alimenti a pezzi non vedo dove sia il problema. Se cucini solo per lui... non è autosvezzamento, ma se siete felici va bene lo stesso. Credo che sul forum ci si possa confrontare lo stesso, no? Io credo che ogni bambino, lasciato libero, preferisca il cibo vero, ma forse non è così e sono stata solo fortunata.
Qui ci si sfama a suon di melanzane alla parmigiana... ti lascio dire.
Cita messaggio
Piaciuto da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)