COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti

Indecisa....
#1
Help...
Il mio tato ha 5 mesi e 1 settimana. Da tre giorni gli do la mela grattuggiata, che sembra gradire molto (infatti nonostante e facce da ..." bleah, quanto è aspra" ne mangi un paio di cucchiai)

Ora devo scegliere la strada dello svezzamento... svezzameno tradizionale a base di pappine o autosvezzamento?

Ogni momento cambio idea... ho sentito che per l'autosvezzamento il rischio di obesità nel bambino aumenta. E' vero?

Finora ha bevuto il mio latte tirato, ma la produzione sta lentamente scendendo, tant'è che da una settimana mangia 50% LM e 50% LA. Visto la fatica di tirarmi il latte 6 volte al gg pensavo, tra l'altro, di smettere, visto che copre solo piu' la metà dei pasti.

Vie di mezzo sullo svezzamento esistono? tipo: cominciare con pappine e, se gradite, proporgli cio' che mangiamo noi in tempi molto brevi?

HELPPPPPPPPPPPPPPPPPPPPPP

Chiaritemi le idee please

Ah, io sono Monica e il mio cucciolino si chiama Enrico Smile
E sono una frana in cucina... mangio tanta roba precotta x mancanza di tempo!
Cita messaggio
Piaciuto da:
#2
innanzitutto benvenuta.... io ti consiglierei per prima cosa di farti un giro nel forum tanto per chiarirti un po' le idee... quella dell'obesità è la prima volta che sento e mi fa sorridere perché davvero non ha fondamento a meno che le abitudini di famiglia prevedano pasti alla mac donald's sette giorni su sette (poi perché mai siamo pronti ad alzare il dito contro l'AS mentre tutti propinano senza batter ciglio tisane, che altro non sono che acqua e zucchero, o omogeneizzati ricchi di mille altre cose oltre alla sostanza che da loro il nome e che è contenuta soltanto in proporzione minima), comunque tornando alla tua domanda: certo che è possibile una via di mezzo, ma non è certo autosvezzamento!!!!
Ma perché il tuo latte lo prende tirato e non dal seno? (tra l'altro visto che mi sembri sensibile al problema sappi che l'allattamento al seno costituisce tra le altre cose una importante prevenzione dell'obesità infantile)
Alessia + Emma (01.11.06) + Tobia (01.05.10)
Cita messaggio
Piaciuto da:
#3
(06-05-2011, 11:00 23)aleberto Ha scritto:  innanzitutto benvenuta.... io ti consiglierei per prima cosa di farti un giro nel forum tanto per chiarirti un po' le idee... quella dell'obesità è la prima volta che sento e mi fa sorridere perché davvero non ha fondamento a meno che le abitudini di famiglia prevedano pasti alla mac donald's sette giorni su sette (poi perché mai siamo pronti ad alzare il dito contro l'AS mentre tutti propinano senza batter ciglio tisane, che altro non sono che acqua e zucchero, o omogeneizzati ricchi di mille altre cose oltre alla sostanza che da loro il nome e che è contenuta soltanto in proporzione minima), comunque tornando alla tua domanda: certo che è possibile una via di mezzo, ma non è certo autosvezzamento!!!!
Ma perché il tuo latte lo prende tirato e non dal seno? (tra l'altro visto che mi sembri sensibile al problema sappi che l'allattamento al seno costituisce tra le altre cose una importante prevenzione dell'obesità infantile)

Aleberto sei sempre fonte inesauribile di saggezza.Anch'io mi chiedevo perchè latte tirato e non dal seno,anche perchè il poppare del bimbo fa produrre il latte,quindi più poppa più latte fai.Per quanto riguarda l'obesità è dimostrato un diverso sviluppo delle cellule adipose tra bimbi allattati al seno e bimbi allattati con LA,con un rischio obesità inferiore per i primi rispetto ai secondi.Per quanto riguarda lo svezzamento ho sempre sentito attribuire il rischio ciccia a quello tradizionale poichè per lo più sfrutta i preparati industriali che sono ampiamente infarciti di zuccheri aggiunti* e di solito va seguito al grammo anche se il bimbo rifiuta il boccone bisogna insistere!E'in questo modo che i bimbi perdono l'istinto di autoregolazione.Altro vantaggio dell'AS è che eviti il secondo svezzamento per passare dalle pappete fluide ai bocconi normali.I nostri bimbi autosvezzanti sono tutti sani anche se magari hanno mangiato fragole a 7 mesi e uova a 6!Continua a girare per questo forum e prendi in biblioteca il libro "io mi svezzo da solo"di Piermarini


*a questo proposito mi sono ritrovata a fare colazione/merenda con un'amica al bar.Io ho preso pasta e cappuccino,lei nulla.Il mio bimbo ha voluto assaggiare la pasta(per intenderci una bomba) il suo ha mangiato un vasetto di omo alla frutta e un paio di biscotti mellin.Secondo lei era più "sano/dietetico"l'omo,secondo me invece questo è vero solo nel rapporto di 1omo vs 1 bomba.Ma nel caso dell'AS si segue la piramide quindi il mio pupo mangia la bomba (2-3 bocconi)giusto 1-2 volte al mese,il suo l'omo tutti i giorni più volte quindi poichè negli omo c'è lo zucchero il suo bimbo assume più calorie che se si mangiasse una vera mela!Il problema poi degli omo è che sballa il senso di sazietà,perchè mangi poco ma molto calorico;inoltre i bimbi non riconoscono i sapori veri delle cose normali,ecco perchè tanti bimbi non mangiano frutta e verdura,cosa che poi porta a cattive abitudini alimentari da grandi.Se poi non hai la vocazione da cuoca è ancora meglio l'AS perchè cucini uguale per tutti,con il tradizionale devi cucinare anche per la bimba e spesso lei non vorrà mangiare tutto o molto andrà a finire sui vestiti,in terra...

Non ci hai detto una cosa importante:cosa dice la bimba?

altra cosa che non avevo notato...ma conti le poppate/pasti?Tra i consigli per mantenere una buona produzione di latte c'è proprio l'allattamento a richiesta.Vedrai che le altre tettalebane accorreranno in tuo aiuto!

Comunque dimenticavo...BENVENUTI!!!
10900 Ale 17/07/2010
Cita messaggio
Piaciuto da:
#4
Grazie per i vari benvenuti Smile

Giri nei forum li ho fatti eccome! Sono 8 giorni che li leggo, ovvero da quando il mio pediatra mi fa: "ok, Enrico sta bene, cresce, è attivo, tra un mese circa poi pensare allo svezzamento e cominciare. Ti consiglio l'autosvezzamento"

Ma non mi ha dato molte informazioni aggiuntive. Ho 2 amiche che hanno le bimbe poco più grandi del mio (un paio di mesi) e loro nonostante il consiglio del pediatra hanno optato per lo svezzamento classico, quindi mi sono trovata "persa"

La cosa dell'obesità mi è stata detta dall'infermiera del nido. L'ho incontrata casualmente in ospedale e le ho chiesto un consigli. Sono sensibile al problema perchè io sono obesa, come lo è mio marito. Da una vita combatto con diete etc, ma mi piace mangiare. Lo ammetto. In gravidanza ho preso inoltre 25 kg che nn se ne vanno... insomma... 'na tragedia.

Tisane non ne do perchè secondo me è meglio la semplice acqua. Omogeneizzati glieli faccio io, approfittando del fatto che vivendo in campagna ho i genitori con l'orto, i frutteti e gli animali. Quindi carne, frutta, verdura, uova e latticini sono tutti sani.

Il mio latte lo prende tirato perchè quando è nato aveva 2 problemi:
1 - si è svegliato praticamente dopo 70 ore, quindi con una fame incredibile, ed io mi sono tirata il latte per farmi venire il latte
2 - non riusciva a tirare dal seno per un vizio nel tenere la lingua. Ogni cosa inserita in bocca incontra una serranda chiusa. E' già stato un casino insegnargli a prendere la tettarella, figuriamoci il capezzolo (tra l'altro troppo corto)
Passato il vizio della lingua naturalmente ho riprovato, facendomi aiutare sia da personale dell'asl sia da ostetriche private... ma nulla da fare. Nemmeno con il paracapezzolo. Tutt'oggi provo (sono testarda) ma mi fa un broncio che nemmeno vi dico Smile
Sono già soddisfatta di aver coperto il suo fabbisogno per 5 mesi con il latte tirato. Mi avevano detto che mi sarebbe andato via prima, invece resistiamo.
L'allattamento è comunque a richiesta, ma si è bbstanza stabilizzato come volte e orari da un paio di settimane

Sono favorevole all'inserimento di piu' cibi, cosi credo che si abitua al gusto e previene le allergie

Enrico cosa ne dice? Da quando è nato praticamente sta con noi a tavola sulla sdraietta. Non è ancora interessato al cibo, ma adora le posate. Vede una mela e non dice nulla, vede un cucchiaino con la mela sopra e saltella Smile
Veramente anche se il cucchiaino è vuoto saltella....

Insomma, continuero' a leggere e vedro'... in fondo ho ancora 3 settimane... Gulp!
Cita messaggio
Piaciuto da:
#5
innanzitutto brava per come sei riuscita a continuare ad allattare nonostante tutte le avversità BiggrinBiggrinBiggrin
Io credo che tu abbia una gran fortuna (se leggi in qua e là te ne rendi conto) ad avere un pediatra che sostiene l'autosvezzamento, poi ci siamo noi... insomma sei in una botte di ferro!!!
Per quanto riguarda l'obesità direi che l'autosvezzamento di tuo figlio potrebbe essere un'ottima occasione per l'intera famiglia di iniziare a mangiare davvero bene, quindi perché non approfittare di questa cosa per migliorare l'alimentazione di tutti? 001_smile001_smile001_smile001_smile
Alessia + Emma (01.11.06) + Tobia (01.05.10)
Cita messaggio
Piaciuto da:
#6
(06-05-2011, 10:01 22)Mysha Ha scritto:  Help...
Il mio tato ha 5 mesi e 1 settimana. Da tre giorni gli do la mela grattuggiata, che sembra gradire molto (infatti nonostante e facce da ..." bleah, quanto è aspra" ne mangi un paio di cucchiai)

Ora devo scegliere la strada dello svezzamento... svezzameno tradizionale a base di pappine o autosvezzamento?

Ogni momento cambio idea... ho sentito che per l'autosvezzamento il rischio di obesità nel bambino aumenta. E' vero?

Finora ha bevuto il mio latte tirato, ma la produzione sta lentamente scendendo, tant'è che da una settimana mangia 50% LM e 50% LA. Visto la fatica di tirarmi il latte 6 volte al gg pensavo, tra l'altro, di smettere, visto che copre solo piu' la metà dei pasti.

Vie di mezzo sullo svezzamento esistono? tipo: cominciare con pappine e, se gradite, proporgli cio' che mangiamo noi in tempi molto brevi?

HELPPPPPPPPPPPPPPPPPPPPPP

Chiaritemi le idee please

Ah, io sono Monica e il mio cucciolino si chiama Enrico Smile
E sono una frana in cucina... mangio tanta roba precotta x mancanza di tempo!

Ciao Mysha e benvenuta,

leggo solo ora i vari messaggi e non posso che essere d'accordo con gli altri.

Capisco che ti possa sentire confusa in questo periodo, ma ti posso dire che (parlando a posteriori) la tua domanda "che tipo di svezzamento scegliere?" è totalmente senza senso in quanto paragoni veramente le pere con le mele.
Provo a spiegarmi meglio: l'autosvezzamento NON è un metodo per lo svezzamento, ma semplicemente seguire e incoraggiare lo sviluppo naturale di tuop figlio, esattamente come avverrà quando impara a camminare, a parlare e così via. Il mangiare è semplicemente un'altra tappa fondamentale nello sviluppo del bambino che non ha bisogno di chissà cosa per far sì che avvenga. Insomma, TUTTI i bambini impara a mangiare, indipendentemente da quello che fanno i genitori per loro.
A mio avviso lo svezzamento "classico all'italiana" non è dissimile a insegnare a parlare a un bambino sfruttando non so quale metodo o pretendendo che segua un determinato calendario (assurdo, no?); oppure a insegnare a camminare al bambino, che lui lo voglia o meno (anche questa fa ridere).
Insomma, la scelta NON è tra un metodo e un altro, perché l'AS NON è un metodo.

Per quanto riguarda le tue amiche che nonostante il pediatra le abbia consigliato l'AS, hanno optato per le pappine... beh... le compatisco... si sono fatte prendere dalle paure non capendo che il pediatra aveva indicato loro la strada più semplice e sicura.

Per quanto riguarda la vostra dieta non proprio ortodossa e la tua incapacità in cucina (ma non dici che vivi in campagna?), come credi che lo svezzamento "tradizionale all'italiana" ti risolverà questi problemi?
Supponendo anche che tu per 6 mesi vai avanti a omogeneizzati e farine varie, una volta raggiunti i 12 mesi che fai, vai di rosticceria e piatti precotti a tutto spiano con il bambino? Come vedi anche questo è un non problema... O meglio, non è lo svezzamento il problema, ma lo sono le tue abitudini alimentari. Più di una volta ho detto che quando arriva il momento di svezzare il bambino, le ricettine che dà il pediatra dovrebbero riguardare la dieta dei genitori e non quella dei bambini. Sono i genitori che vanno educati per primi e solo dopo, se c'è bisogno, ci preoccupiamo dei più piccoli. Cucinare cose semplici non è difficile e se poi hai i tuoi genitori a portata di mano vedrai che ti sapranno aiutare. Come dice Aleberto, vivi questo momento come un'opportunità per mangiare TUTTI più sano e tutta la famiglia ne gioverà.

Ah, un'ultima cosa: dici che tuo figlio non è ancora interessato e che devi aspettare ancora 3 settimane... altro sbaglio: magari tuo figlio si mostrerà interessato domani, oppure tra tre mesi; in entrambi i casi va bene.
Per quanto riguarda la "via di mezzo", io ne sono un gran sostenitore... leggi qui:
http://www.autosvezzamento.it/forum/Thread-la-via-di-mezzo-mito-o-realt%C3%A0?highlight=%22via+di+mezzo%22
Cita messaggio
Piaciuto da:
#7
wow....

grazie per le risposte Smile

si è vero, nn devo aspettare 3 settimane... devo aspettare che voglia lui...

ma una domandina mi sorge spontanea...

Come ripeto, o provato ad mogeneizzargli una mela e a fargliela assaggiare... cosi'... forse per vedere la reazione a questa importante novità. Devo dire che a parte le facce da "bleah, aspra" continuava a chiedere, finchè ha deciso che era sufficiente.

Quindi, se nn ho capito male non il metodo ma "la filosofia di vita" dell'as (lol) dovrei dargli invece in mano un pezzo di mela e lasciargliela ciucciare/giocare/pacioccare, giusto? E questo quando lo faccio io, tipo stamattina che ho mangiato una mela e delle fragole.

Stessa cosa per il resto... evitando le paranoie di "oddio non mangia abbastanza" e "ma il latte non è + nutriente dopo i 6 mesi" che mi stanno già riempendo la testa

si, devo proprio approfittarne per cucinare e mangiare + sano.

E poi vivee in campagna non vuol dire mangiare + sano
ANZI!
Sai l'invidia di quando ero piccolina e andavo a scuola? Io con mele e crostate casalinghe nel cesto della merenda, gli altri con le crostatine del mulino bianco e le smarties!
Lo so che sembra strano, ma ho sempre preferito il confezionato (w il cono sanson rispetto al gelato fatto con il latte delle mucche del nonno)
Al mio palato sono sempre sebrati + buoni....

Ho sempre detto, anche quando nn ero cosi cicciottella, che adoravo i conservanti e coloranti, perchè nn ero abituata a mangiarli Smile
Cita messaggio
Piaciuto da:
#8
Benvenuta e fidati di aleberto e arkadian!! Sei nel posto giusto Smile
Cita messaggio
Piaciuto da:
#9
Benvenuti! All'inzio sembra tutto strano e si è pieni di dubbi ma poi ti assicuro che è la cosa più naturale del mondo. Da quando la nostra piccola ha iniziato a mangiare con noi (a circa sei mesi) abbiamo migliorato la nostra cucina (ma già prima mangiavamo abbastanza salutare) ed ora mi ritrovo che lei ha 10 mesi ed io sono in formissima, più magra di prima di rimanere incinta! E poi lo "svezzamento" (che non è uno svezzamento) è un divertimento, zero stress!
[Immagine: HYj9p2.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#10
ciao Mysha benvenuta! stai tranquilla che qua sei nel posto giusto! ti hanno già detto tante belle cose gli altri, e io sono perfettamente d'accordo con loro! piuttosto che perder tempo a omogenizzare, magari impiega quei minuti per preparare un pasto più sano per tutti e vedrai che ciò che ne verrà sarà perfetto! e poi davvero credo che tu che hai la possibilità di avere, carne, latte frutta, ortaggi di produzione propria sai quanto sei fortunata? Big Grin poi magari un gelatuccio industriale ogni tanto ci sta bene lo stesso...nessuno di noi che fa AS si nega un qualche peccatuccio di gola Wink ciò è possibile proprio perchè di base la cucina, i pasti quotidiani sono sani e vari, e qualche volta ci "scappa" qualcosa non è una tragedia! Wink
[Immagine: as1cF58003D0015MDAwOGQ0fDEyOWp8SWwgbWlvI...NvIGhh.gif]
Cita messaggio
Piaciuto da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)