COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti

mamme&lavoro
#1
Ciao a tutte;credo che sia un quesito che tutte le donne prima o poi si trovano ad affrontare, qual'è la vostra opinione?11200
10900 Ale 17/07/2010
Cita messaggio
Piaciuto da:
#2
(09-01-2011, 01:51 01)cancy Ha scritto:  Ciao a tutte;credo che sia un quesito che tutte le donne prima o poi si trovano ad affrontare, qual'è la vostra opinione?11200

Erm... qual è il quesito???
Cita messaggio
Piaciuto da:
#3
Bà sono un po' bollita....
il quesito è:cosa pensate di mamme e lavoro, i vostri sentimenti al riguardo, a chi lasciate i pargoli e cosa provate nel delegare...
10900 Ale 17/07/2010
Cita messaggio
Piaciuto da:
#4
per me e' stato difficilissimo organizzare di rientrare principalmente perche' speravo di stare col mio tesoro sino all'anno e invece non sara' cosi'. (purtroppo in pratica guadagno solo io e con 30% di stipendio non ci si fa nulla).
rientrero' 2 giorni la settimana con riduz orario per allattamento e leonardo stara' col papa' (lavora 2 giorni quindi ci alterniamo), da settembre dovro' fare 5 giorni e full time e stiamo decidendo fra nido e baby sitter.

sentimenti? i piu' tristi se ci penso mi vien da piangere
[Immagine: py4yilnlrfogzc73.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#5
Io rientrerò tra 2 mesi. Essendo un lavoro stagionale nel sett. turistico, ho un orario un po' balordo. Inizierò col lavorare tutti i pomeriggi dal lun al ven. Nel fine settimana avrò un giorno libero e un giorno lavorativo di 11 ore con 1h30 di pausa pranzo. La bambina starà coi miei dal lun al giov, e il ven pomeriggio + il fine settim. col babbo. Non voglio pensare ancora all'alta stagione, quando, se va bene, avrò 3 giornate intere. Se va male, anche 4.
Non sono per niente contenta, ma sono consapevole che c'è di peggio. La mia collega rientrò quasi a tempo pieno col bambino che aveva 4 mesi, ma aveva già smesso di allattarlo proprio per poter rientrare al lavoro, per non rovinarsi la carriera (cit.). Quando rientrerò io, G. avrà un anno, staremo a vedere... Forse, se avessi un lavoro migliore, rientrerei con maggior soddisfazione.
[Immagine: 2gpxvns23qos8ys3.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#6
Io rientrerò tra pochi giorni, Caterina avrà esattamente 7 mesi. Ho ancora del congedo parentale, ma per ora non lo utilizzo. Fino al compimento di un anno di vita lavorerò solo 5 ore al giorno (perché mi spettano 2 ore di allattamento al giorno), e con un orario molto flessibile (della serie che posso entrare e uscire quando voglio, l'importante è che faccia 5 ore, anche a più riprese). Quindi ho deciso di sfruttare il congedo che mi resta dopo il compimento dell'anno, quando non avrò più queste due ore e l'orario da fare sarà pieno, magari per una vacanza più lunga o semplicemente per stare con lei quando mi va.
Non è un grosso sacrificio per ora, la bimba sta con i nonni, a cui lascio il latte che ho tirato. In questo modo mi aiutano a portare avanti l'AS (che condividono) e le danno il latte mio quando lo vuole... Em3600
[Immagine: an1cHohNw1z0015MDAwMDEwN2x8NDQxNjQ4NTRkb...mEgaGE.gif]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#7
io sono tra le poche fortunate mi sa... non ho obblighi di rientro al lavoro perchè l'azienda e mia e c'è mio padre che mi sostituisce. Io vado una o due volte a settimana e mi porto Francesco che di solito passa il tempo gattonando dappertutto, accendendo e spegnendo la stampante, lanciando la calcolatrice...Em0300 Insomma rientro la sera a casa morta.
Però vi dico che da un lato è frustrante perchè vorrei fare di più sul lavoro e mi sento un po' in colpa ma dall'altro lato sono felicissima di potermi godere appieno mio figlio! Non so cosa avrei fatto se fossi dovuta rientrare al lavoro quando era più piccolo...probabilmente avrei passato le giornate a piangere!!! Em0400
Davvero ho nel cuore tutte le mamme che vorrebbero stare con i propri figli e non possono.
[Immagine: as1cF58003D0015MDAwOGQ0fDEyOWp8SWwgbWlvI...NvIGhh.gif]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#8
sono rientrata a scuola (sono maestra) a settembre, quando irene aveva 11 mesi,noi siamo del tutto soli (niente nonni o altri supporti in zona)... lei ha iniziato il nido ma solo per tre-quattro ore fino a dopo pranzo, poi io o il papà siamo a casa con lei...sembra una situazione positiva vista da fuori, io però la vivo comunque come una violenza a me e a Irene, una forzatura in quelli che secondo me dovrebbero essere i tempi naturali per il distacco...in più sono sempre affaticata dal fatto di lavorare e avere tutto il resto del tempo dedicato a lei.
per finire gli orari della settimana non sono tutti uguali, certi giorni finisco alle 12.30 altri alle 16, così anche i suoi orari sono sballati perchè certi giorni si addormenta al pomeriggio alle due con me, altri tende ad aspettarmi fino alle quattro o a crollare per sfinimento prima... quando poi si ammala (spesso... causa nido forse) la vivo ancora peggio, sto a casa quando ha la febbre ma certi giorni devo mandarla al nido anche se è mezza malaticcia però mi sembra davvero brutto per lei e sono preoccupata tutto il tempo su come sta lì senza di me....insomma, mi sembra tutto sbagliato e se non avessi alcuni incarichi a scuola a cui non sarebbe corretto sottrarmi a metà anno credo che mi metterei in aspettativa e starei a casa.
dall'anno prossimo torno part time, non vedo l'ora! e non importa se faremo sacrifici con i soldi (anche da noi il papà non ha un lavoro a tempo pieno...)
Cita messaggio
Piaciuto da:
#9
Io vivo in Rep. Dom e qui come ho avuto la bimba mi hanno dato una patata nel culo o meglio quando sono rientrata perche avevo iniziato ad esigere le cose come stanno di legge e poi ti dico che dopo la esperienza traumatica della baby sitter avevo gia deciso di lasciar perdere tutto
Adesso Giulia ha 10 mesi e sino all anno staro con lei
Per noi e un supersacrificio perche dai 3000 o anche 4000 dollari al mese (io ero manager di un centro sub importante) ci siamo trovati con 500 dollari di mio marito (ai dominicani pagano 10 volte meno) e quindi e dura e forse nencahe questo continueranno
Io voglio provare a lavorare da casa o ritornare a fare l architetto o la fotografa cosi potrei stare di piu con Giulia
e dura ma si puo
Cita messaggio
Piaciuto da:
#10
Io avevo un contratto a termine,quindi a causa della gravidanza mi hanno dato il benservito alla scadenza!Da un lato la cosa mi ha fatto infuriare però dall'altra sono contenta perchè posso godermi il bimbo!Mio marito lavora e quindi si dovrà solo tirare la cinghia un po di più.Se avessi avuto un contratto a tempo indet avrei fatto i 6 mesi della facoltativa e poi sarei rientrata.Il mio capo non è tipo da permessi per l'allattamento o malattia del bimbo...non mi sembrava il caso di andare dall'avvocato ogni 5 minuti!!Ora starò a casa ma poi dovrò iniziare a portare curriculum...il problema è che forse più sto a casa meno avrò voglia di lasciare mio figlio!I nonni sarebbero ben felici di dare una mano e mio marito fa i turni, quindi ha molto tempo libero,però finirebbe per essere fagocitato da miei suoceri e non ho intenzione di far allevare da loro mio figlio!sono quei tipi del"lascialo piangere o lo vizi, non prenderlo in braccio o lo vizi, non puoi dargli la tetta tutte le volte che la vuole o si affeziona troppo a te, meglio il ciuccio...Forse sono l'unica disoccupata contenta del mondo!
10900 Ale 17/07/2010
Cita messaggio
Piaciuto da:


Discussioni simili
Discussione Autore Risposte Letto Ultimo messaggio
  Mamme e lavoro vale-1010 2 790 12-04-2013, 08:39 08
Ultimo messaggio: Tatina
  mamme e lavoro: una riflessione ameliaedaniele 69 8.015 21-03-2013, 11:55 11
Ultimo messaggio: alessimdon
  Mamme che tornano al lavoro Lory 22 3.376 08-02-2013, 11:04 11
Ultimo messaggio: cristina81

Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)