COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezzamento per tutti


allattare dopo i 12 mesi: parliamone.
#31

Chiara, nel mio caso i commenti ci sono spesso perché frequentiamo altre mamme in gruppi tipo Pekip o Krabbelgruppen. Devo dire che, fra le persone che conosco, le mamme che non allattano più sono le prime ad usare un certo tono di disapprovazione nei confronti di chi allatta dopo i sei mesi. Fondamentalmente, la preoccupazione principale qui è quella di "riavere la propria libertà", che - a quanto pare - l'allattamento aveva tolto. Libertà di andare alle feste e - soprattutto - di bere. Va beh, ognuno ha le sue priorità. Resta il fatto che ogni volta che mi offrono un caffè o un prosecco e io rispondo "no grazie", vengo guardata come un alieno. Potrei dire che sono diventata astemia e che non tollero più la caffeina! ;-)
Cancy, hai ragione, è quello che dovrei fare! Solo che a volte mi si tappa la vena e faccio veramente fatica a trattenermi dal mandare tutti a quel paese! Con mia suocera ci ho provato, a spiegarle i vantaggi dell'allattamento, ma è stato fiato sprecato! È convinta che io lo faccia perché voglio tenere Emma attaccata a me ed ha paura che per questo non diventerà mai indipendente...

Heart Emma - 15 aprile 2011 Heart
Cita messaggio
#32

(24-11-2011, 06:25 18)Frau Ila Ha scritto:  Con mia suocera ci ho provato, a spiegarle i vantaggi dell'allattamento, ma è stato fiato sprecato! È convinta che io lo faccia perché voglio tenere Emma attaccata a me ed ha paura che per questo non diventerà mai indipendente...

ma allora le fanno davvero a stampino??????????

10900 Ale 17/07/2010
Cita messaggio
#33

io sinceramente bevo caffè (un paio al giorno) e anche la birra e il vino se capita (capita, non tutti i giorni, ovviamente). Non vedo perchè no. Ho chiesto e mi è stato risposto che se non si allatta immediatamente dopo aver bevuto, l'alcool non passa nel latte e direi che con bimbi grandicelli non c'è problema a rimandare o saltare una poppata. Unica accortezza: lo faccio a pranzo oppure dopo che è andato a nanna, perchè saltare la poppata pre-nanna è ancora utopia. E poi scusate, ma con due (nel mio caso) bambini piccini ma a che feste vuoi andare?! (non tu, un tu generale, ecco). Avrò tempo in futuro (spero).
quanto alla suocera si, anche secondo la mia è un atto di egoismo allattare dopo i 6 mesi, accetta che io voglia allattare un anno ma dopo... eresia! Tutto sta a capire cosa si intende per egoismo Lol
Cita messaggio
#34

Ameliaedaniele, io mi sono chiesta, già in gravidanza, a cosa non potevo assolutamente rinunciare fra caffè, the, coca cola e cioccolata... ho scelto l'ultima! Blush Per quanto riguarda l'alcool, anch'io ogni tanto bevo un bicchierino di vino, ma qui dove vivo io raramente ci si ferma a uno...

(24-11-2011, 09:13 21)ameliaedaniele Ha scritto:  E poi scusate, ma con due (nel mio caso) bambini piccini ma a che feste vuoi andare?! (non tu, un tu generale, ecco).

Un paio di mamme che conosco sono andate all'Oktoberfest per il weekend, a feste di compleanno fino alle 4 del mattino, etc. lasciando le figlie di pochi mesi a casa coi nonni... io sono rimasta basita quando l'ho saputo. Ne ho parlato con mia suocera e lei mi ha detto che a suo tempo faceva la stessa cosa... e poi sono io l'egoista perché voglio allattare a lungo!
Sarà che ho avuto 30 anni per andare alle feste, sinceramente ora preferisco stare con mia figlia...

Heart Emma - 15 aprile 2011 Heart
Cita messaggio
#35

Mah.. anche io bevo, da quando le poppate si sono diradate non mi faccio più tanti problemi. E devo dire che non ci ho mai pensato, a me capita anche di bere a cena e allattare dopo poco... anche stasera.. mmhh forse faccio male?
Comunque un conto è bere un conto è esagarare, questo non lo faccio più non tanto perchè allatto, ma perchè ho la responsabilità di una figlia in casa, non mi pare il caso di essere su di giri..

Questione libertà, io forse non ho nonni a cui lasciarla, le baby sitter costano e già la lasciamo all'asilo 9 ore al giorno.. il resto del tempo non la lascio.. però non giudico e non critico chi lo fa. Anzi delle volte penso mi farebbe bene. Anche io ho amiche che lo hanno fatto, lasciando i figli al papà, alla baby sitter, alla nonna. Comunque per me allattare, al momento, non è una grossa restrizione di libertà, la poppata serale, se non ci sono, la può saltare, mi è capitato di uscire a cena e anche una volta (!) di andare a un concerto, lasciando Sofia al papà Smile

001_wub Sofia 9/9/10
Olivia 6/7/13 001_wub
Cita messaggio
#36

allora mi par di capire che forse smettere di allattare per bere e andare alla feste è solo una scusa! Per carità, se una vuole smettere o non allattare affatto è liberissima di farlo, ma che non venga a giudicare me perchè invece allatto a lungo! Chi non allatta, giustamente, non può essere criticato, ma non capisco allora perchè chi invece fa la scelta contraria ne deve sentire di tutti i colori. Io non li lascio, ma solo perchè avrei bisogno di due nonne... da sola una non ce la fa a farli addormentare. Al papi però una sera a settimana per andare in palestra li lascio, semplicemente torno per l'ora della nanna. E tanto mi basta. Mi è capitato di farli addormentare e lasciarli a mia mamma per poi uscire con il marito. Il fatto è che proprio non mi manca quella vita, ho dei figli, delle responsabilità e taaanta serenità per il momento.
Una cosa mi pesa un pochettino: niente capoparto ancora. Speriamo si sblocchi presto il tutto.
Cita messaggio
#37

anche io tra le degenerate :-) che beve caffe' e (poco) alcool...
Le sbevazzate a farsi male le ho fatte da ggiovane ;-), ora non ne sento piu' il bisogno, indipendentemente dall'allattamento. Preferisco un bicchiere buono su qualcosa di buono preferibilmente in compagnia di tanto in tanto. O per festeggiare.
Io ho ricominciato yoga una volta alla settimana che giorgia aveva tre mesi: un po' di latte tirato in freezer ma per un'ora e mezza il papa' se la cavava. Poi non esco ma perche' la sera svengo, non ce la faccio proprio: non mi andrebbe di pagare un biglietto di cinema per addormentarmi :-).
Comunque e' vero che e' la sensazione di non sentirsi "legati" (lo ha fatto mia cognata, ha tolto il seno al bambino a 8 mesi), ma svezzando "presto" non ti rendi conto che in realta' il rapporto evolve e non e' piu' quel legame cosi' forte come i primi mesi, per cui non potresti fare niente, perche' devi essere sempre li a disposizione. Io a diciassette mesi forse solo la nottata fuori non mi potrei consentire ( il mio seno non me lo consentirebbe ;-)), ma non mi sento piu' che giorgia senza la mia presenza non ce la puo' fare, ed io senza la sua. E questo per me e' assolutamente slegato all'allattamento... se regge le nove ore che sto al lavoro..
Poi: sempre il discorso: se sto nove ore al lavoro poi se me ne esco pure la sera questi bambini che li ho fatti a fare?

Alessandra + Daniele Giaime (7/10/2004) + Giorgia Diana (15/06/2010)
Cita messaggio
#38

(25-11-2011, 08:13 08)alessimdon Ha scritto:  anche io tra le degenerate :-) che beve caffe' e (poco) alcool...
Le sbevazzate a farsi male le ho fatte da ggiovane ;-), ora non ne sento piu' il bisogno, indipendentemente dall'allattamento. Preferisco un bicchiere buono su qualcosa di buono preferibilmente in compagnia di tanto in tanto. O per festeggiare.
Io ho ricominciato yoga una volta alla settimana che giorgia aveva tre mesi: un po' di latte tirato in freezer ma per un'ora e mezza il papa' se la cavava. Poi non esco ma perche' la sera svengo, non ce la faccio proprio: non mi andrebbe di pagare un biglietto di cinema per addormentarmi :-).
Comunque e' vero che e' la sensazione di non sentirsi "legati" (lo ha fatto mia cognata, ha tolto il seno al bambino a 8 mesi), ma svezzando "presto" non ti rendi conto che in realta' il rapporto evolve e non e' piu' quel legame cosi' forte come i primi mesi, per cui non potresti fare niente, perche' devi essere sempre li a disposizione. Io a diciassette mesi forse solo la nottata fuori non mi potrei consentire ( il mio seno non me lo consentirebbe ;-)), ma non mi sento piu' che giorgia senza la mia presenza non ce la puo' fare, ed io senza la sua. E questo per me e' assolutamente slegato all'allattamento... se regge le nove ore che sto al lavoro..
Poi: sempre il discorso: se sto nove ore al lavoro poi se me ne esco pure la sera questi bambini che li ho fatti a fare?

Quoto e sottoscrivo
Cita messaggio
#39

E comunque, per spezzare una lancia in favore delle mamme tedesche che fanno le 4 di notte alle feste: pensate all'eta' media a cui fanno i figli, sono molto piu' giovani di noi. In Italia siamo abbastanza "vecchioni", forse e' anche naturale non avere piu' la voglia (e la forza :-)) di darsi alle feste notturne.... Si dovrebbe solo sottolineare appunto che quando i bambini crescono l'allattamento non e' piu' cosi' vincolante come i primi tempi.

Alessandra + Daniele Giaime (7/10/2004) + Giorgia Diana (15/06/2010)
Cita messaggio
#40

Secondo me bisogna fare delle differenze: un conto è se si parla di bambini già grandicelli, un altro di neonati di pochi mesi. Io non avrei mai lasciato Emma da sola per il weekend a 6 mesi e - sarò forse troppo rigida - giudico male chi lo fa. Tanto più per andare ad alcolizzarsi all'Oktoberfest (a 800 km da casa, che non puoi nemmeno tornare se c'è qualcosa che non va). E questo è il secondo punto importante da sottolineare, ma qui rischierei di andare troppo OT, ovvero la disinvoltura con cui si beve, anche quando si hanno bimbi piccoli, anche di fronte a loro. È la responsabilità di cui parlate, che vi fa dire "non esagero perché ho figli a casa", che qui spesso proprio non si sente. Sicuramente ChiaraC, che vive in un grande città, ha esperienze diverse, ma vi assicuro che qui da noi in campagna è così.

Alessimdon, in effetti mia suocera ha avuto il primo figlio a 22 anni, posso capire che abbia avuto ancora voglia ed energia per andare alle feste! Le ragazze di cui parlo ne hanno 28, sempre più giovani di me, ma nemmeno più delle teenager!

Comunque, tornando all'allattamento, è ben difficile starsene zitte, quando le persone che ti giudicano sono le stesse che tu disapprovi per altri comportamenti!
Poi non è solo una questione di vincoli per la madre, è anche l'intero modello educativo in cui, spesso, chi allatta a lungo crede, che viene contestato. Quello di Gonzales, per intenderci.
Per cui, se alla mamma la cui figlia vuole stare sempre in braccio consiglio di prendersi una fascia, lei mi risponde "ma dopo non me ne libero più! Si dovrà abituare a stare senza la mamma!" (a 4 mesi!). Con questo non voglio dire che qui siano tutti dei mostri di insensibilità, per carità! Solo che ho riscontrato più spesso che in Italia, quella mentalità che vede i bambini come dei piccoli mostri che vogliono approfittarsi di te, da "rendere autonomi e indipendenti" il prima possibile. Avrei tanti altri esempi, ma sto già andando abbastanza OT, sorry!

Heart Emma - 15 aprile 2011 Heart
Cita messaggio


Discussioni simili
Discussione / Autore Risposte Letto Ultimo messaggio
Ultimo messaggio da chiaraC
26-01-2013, 11:38 23
Ultimo messaggio da Chiara980
02-03-2011, 04:33 16

Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)