COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezzamento per tutti


Come introdurre i cereali diversi dalla pasta di grano duro
#1

Ciao a tutti,
vi scrivo questa volta per capire come introdurre i cereali diversi dalla pasta di grano duro (orzo, avena, farro, riso, ecc.): finora (lo ammetto Blushing) la sera abbiamo utilizzato le creme precotte BIO per evitare di fare sempre la pasta/minestra e questo ci permette di variare il cereale coprendo praticamente tutta la settimana senza ripetizioni.
Questo finora ha dato modo anche a mia moglie di riuscire a variare senza dover fare acrobazie con il piccolo (non sempre riesco a tornare in tempo per aiutare a preparare la cena...); ora però vorremmo evolvere e iniziare ad utilizzare i cereali "degli adulti" e qui vengono le domande:
- come dobbiamo "preparare" farro, orzo, avena, ecc. visto che rimangono sempre un po' "duri"? Possiamo darglieli così come sono? Ma non li manderebbero giù senza masticare?
- come possiamo conservarli cotti così da non doverli preparare necessariamente tutte le sere?

Grazie!
Cita messaggio
#2

Sembra banale: ma voi normalmente li mangiate? :-)

Alessandra + Daniele Giaime (7/10/2004) + Giorgia Diana (15/06/2010)
Cita messaggio
#3

Diciamo che 2-3 volte a settimana mangiamo riso o farro; però con l'occasione vorremmo inserire nella nostra dieta anche gli altri (es. avena, orzo).
Pensi che cucinati con chicchi "al dente" possano andare bene (penso soprattutto a riso e farro)? Ho paura che essendo piccoli li ingoierebbe senza masticare e che li ritroveremmo interi nelle feci... (o peggio ancora creare aria nell'intestino). Sto esagerando?!
Basterebbe cuocerli più del solito facendoli un po' "scuocere"?
Cita messaggio
#4

Non sono una nutrizionista e non so quale sia il modo piu efficace di cuocere i cereali. Per quello che ne so i carboidrati richiedono poca masticazione per essere digeriti e assimilati. Ma se anche non li assimilasse tutti, su un pasto /due la settimana che potrebbe succedere? Non stiamo parlando di un bambino malato/debole/denutrito, per cui ogni pasto è importante. È un bambino della ricca italia drl 2000 con a disposizione tutto il cibo fi cui ha bisogno...

Alessandra + Daniele Giaime (7/10/2004) + Giorgia Diana (15/06/2010)
Cita messaggio
#5

Effettvamente nel pannolino ho sempre trovato molte cose ma cereali mai, credo che siano veloce da assimilare ajche non masticando. Eccezione il mais, quello che si mette nell insalata, quello lo ritrovo paro paro

[Immagine: lamlamard20120926_-6_Eleonora.png]
Cita messaggio
#6

l'orzo e qualche volta il farro io li ho sempre ritrovati tali e quali....ma chi se ne importa! Un modo per usarli frullati, almeno in parte, è farci delle polpette insieme alle verdure. Prova su internet, soprattutto nei siti vegetariani o vegani, e troverai varie ricette. Per quanto riguarda il riso è la prima cosa che ho dato a mio figlio e non ha avuto mai problemi. L'importante è si adattare i piatti al bambino ma anche mangiare tutti insieme e tutti la stessa cosa, quindi fare cose gradevoli anche per voi adulti.

[Immagine: 67rgp1.png]
Cita messaggio
#7

io metto il farro insieme al riso,stessa pentola e l'unico accorgimento é tener conto che il farro ha qualche minuto in più di cottura.Faccio spesso i minestroni secchi già mixati con cereali e legumi.

10900 Ale 17/07/2010
Cita messaggio
#8

Io ho imparato da poco a usare la pentola a pressione oppure compro quelli che cuociono in dieci minuti.
Ho riscontrato qualche problema con i cereali integrali e quindi li uso meno ma per il resto non ho mai avuto dubbi.

[Immagine: eNortjKzUjK0MDMxNVCyBlwwFZ8C1Q,,44.png]
[Immagine: eNortjKzUjK0MDMxsVSyBlwwFbYC3Q,,40.png]
Cita messaggio
#9

Ciao Carletto, in effetti nel pannolino di Emanuele (7 mesi e mezzo) i cereali diversi dal riso raffinato si ritrovano identici, eccetto il miglio. Noi li usiamo, non moltissimo ma abbastanza; dunque per renderli più digeribili ed assimilabili per lui glieli cuocio più a lungo, in modo che "sfarinino" un po' facendo un po' di cremina, ed eventualmente schiaccio con la forchetta. Solo il riso integrale mi sembra assolutamente indigeribile, lo passo al setaccio, giusto per fargli sentire il buon sapore - molto meglio del riso bianco!
In alternativa, c'è sempre il bocconcino masticato dalla mamma e dal papà...se proprio vogliamo fargli sentire quello che stiamo mangiando. Secondo me è bello che si abitui a sapori di cereali diversi, senza andare a pescare troppo nell'esotico e rimanendo nell'ambito di quello che normalmente si porta in tavola.
Ciao! Serena
Cita messaggio
#10

Ciao,
non so quanto ha esattamente il tuo piccolo, con Cucciola piccolina sono sempre state un grande amore le creme di cereali di ogni tipo. Ancora adesso adora i fiocchi d'avena, semplicemente bolliti a formare "pappina" (la mattina a colazione). per lei guai ad aggiungerci niente, ma mio nonno li ha sempre mangiati la mattina con pezzi di frutta tagliata dentro, o un tuorlo d'uovo crudo battuto con lo zucchero, o occhi naso e bocca di marmellata. Altro successone sempre garantito, il mix di crereali o cereali e legumi (lenticchie, fagioli) a cottura veloce, fatti a mò di risotto con la verdurina a cubetti (carote, zucchine, cipolla, pisellini o - supercomodo superveloce nelle sere disperate - il mix per soffritto surgelato). Se in più ci aggiungo i gamberetti, è festa. E ovviamente, il minestrone col farro e quant'altro, apprezzatissimo.

Ale e Cucciola (1/1/11)
Cita messaggio


Discussioni simili
Discussione / Autore Risposte Letto Ultimo messaggio
Ultimo messaggio da Loryhop
09-05-2013, 10:20 10
Ultimo messaggio da chiaraC
12-07-2012, 11:11 23
Ultimo messaggio da Chiara
05-08-2011, 12:10 12
Ultimo messaggio da simo75
12-08-2010, 11:03 11

Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)