COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti

crema di verdura e biscotti
#1
ciao a tutti
Giulia compie sei mesi esatti e cosi sto iniziando
a parte qualche pezzo di frutta che si lecca gli piace la crema che faccio di patate e carote, con un po di parmigiano grattato e un po di olio di oliva (senza sale), Se ne mangia qualche chicchiaino dopo il latte.
E poi alla mattina vuole il biscotto posso?
La crema posso conservarla in frigo?
Scusate le domande stupide ma ho bisogno di consigli
Cita messaggio
Piaciuto da:
#2
ciao la crema di verdura piace tanto anche al mio..a lui piace molto quella di biete!!io il biscotto che compro in pasticceria molto semplice a forma di plasmon piu lungo glielo dò i n mano al mattino e cosi abbiamo preso confidenza lui con cibo solido e io pian piano fiducia con pezzi piu grandi....ma sono ancora in alto mare...e agli inizi.
per quanto riguarda conservare in frigo tutte le verdure ma non dove ci sono le patate che una volta cotte devi buttarle non so dirti l esatto perchè ma me lo dicono tutti ......
ciao
Cita messaggio
Piaciuto da:
#3
Se con creama di verdure intendi verdure bollite e frullate più o meno diluite allora è più o meno quello che do anche a Flavio,anche se stasera ha preferito una nuvola di drago,io le conservo in frigo 2 giorni e nel congelatore anche un mese anche se ci sono lde patate che io aggiungo sempre perche rendono poù cremoso-Per i biscotti ho cominciato con i plasmon,e qui pioveranno le critiche,ma si sbriciolavano troppo così sono passata ai pavesini con successo e questo a partire dai 6 mesi,all'inizio sembrava strozzarsi un pio' ma adasso li mangiaEm0100

[Immagine: u6a830wp07sx6idz.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#4
(04-09-2010, 09:55 21)begolo giuliana Ha scritto:  Se con creama di verdure intendi verdure bollite e frullate più o meno diluite allora è più o meno quello che do anche a Flavio,anche se stasera ha preferito una nuvola di drago,io le conservo in frigo 2 giorni e nel congelatore anche un mese anche se ci sono lde patate che io aggiungo sempre perche rendono poù cremoso-Per i biscotti ho cominciato con i plasmon,e qui pioveranno le critiche,ma si sbriciolavano troppo così sono passata ai pavesini con successo e questo a partire dai 6 mesi,all'inizio sembrava strozzarsi un pio' ma adasso li mangiaEm0100

grazie
anche io pensavo i pavesini!!
ma che cosa e la nuvola di drago?
Cita messaggio
Piaciuto da:
#5
penso che faresti bene a leggere un po' di roba nella sezione documentale; lì trovi tanti consigli e idee utili. cmq l'idea di base dell'autosvezzamento è che se l'introduzione dei cibi solidi avviene al momento opportuno e non troppo precocemente (in genere è verso i 6 mesi, ma più che il calendario bisogna guardare i segnali che ci inviano i bimbi, perchè sono loro a manifestare il desiderio dei cibi solidi e a farci capire quando il loro organismo è in grado di assumerli, x cui ci saranno bimbi precoci e bimbi che invece preferiscono aspettare, ci sono tanti bimbi che non vogliono altro che latte anche per 10 mesi e poi cominciano ad assaggiare quantità insignificanti di cibi solidi, aumentandole moooolto gradualmente, arrivando ad assumere una quantità degna di nota verso i 18 mesi...)... cmq, se si inizia al momento giusto, quando il bimbo è pronto, non ci sono cibi sì e cibi no (a parte, ovviamente, il junk food, il cibo spazzatura che non potremmo mangiare nemmeno noi...), possono mangiare (che poi a quell'età si tratta di assaggiare appena, di dare qualche leccatina e ciucciatina, non di +) TUTTO (compreso uovo, glutine, pomodori, fragole, ecc, ecc.); e anche il SALE va bene (è tutta la famiglia che lo deve adoperare con moderazione, x' è salutare limitarne l'uso, ma cucinare qualcosa apposta x il bimbo senza sale non ha senso...); quindi non chiedere a noi se puoi darle il biscotto ... chiedilo alla tua bimba! e, ti prego, non andare in fissa con le quantità! il cibo solido è + che altro un gioco, una nuova scoperta, il nutrimento rimane sempre il latte (materno o artificiale che sia...). so che all'inizio si può andare un po' in sbattimento e si teme di sbagliare (soprattutto vedendo i bimbi svezzati tradizionalmente, che mangiano o sono costretti a mangiare interi piatti di "sbobba"), è capitato anche a me, ma vedrai che non te ne accorgerai neanche e la tua bimba, piano piano, aumenterà le quantità di cibo, saprà gestire pezzi sempre più grandi (a proposito, non frullare, piuttosto trita all'inizio, il concetto è quello di proporre il cibo come se fosse già masticato, per supplire alla mancanza dei denti, a meno che, ovviamente, il passato non sia per tutta la famiglia, ovvio!) e reclamerà sempre + cibo, al punto che passerai dal darle un micropezzetto della tua porzione, al preparare una porzione + grande x far mangiare anche lei (io sono in questa fase), al cucinare una porzione apposta per lei del cibo che mangiano tutti...se ci pensi è veramente emozionante, perchè ti consente di vivere ancora + a fondo la crescita della tua cucciola e soprattutto di rispettarla come persona, cucciola, ma perfettamente in grado di autoregolarsi (ed è così, te lo assicuro!)...
BUON AUTOSVEZZAMENTO, PAOLA E GIULIA!!!!!
[Immagine: kgaQ.jpg][Immagine: ZSuep1.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#6
Da stamattina cercavo il tempo di rispondere a questo messaggio, ma avendo letto la risposta di Giulietta devo dire che non c'è bisogno di aggiungere alcunchéSmile

C'è da dire che la storia di non conservare le patate cotte in frigo, ma di buttarle, non l'avevo proprio mai sentita... devo dire che noi lo abbiamo fatto sempre (sia per grandi che, ultimamente, piccini...)
Cita messaggio
Piaciuto da:
#7
La nivola di drago è un "piatto" cinese ma non è la definizione corretta,assomiglia un po' a una patatina,non ho mai capito bene come sia fatta e mi guardo bene dal consigliare a qualcuno di darla ai propri bimbi.Solo che ieri sera abbiamo mangiato cinese e quando il piccolo è a tavola con te spesso snobba quello che gli hai prepararto apposta e si lancia su quello che stai mangiando.Allora tra i ravioli al vapore con dentro un miscuglio di carne non ben precisato e gli involtini primavera pieni d'olio ho optato per una nuvola di drago.l'ha molto gradita ma non rientra nel nostro menù abituale al massimo tre quattro volte l'anno.

[Immagine: u6a830wp07sx6idz.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#8
ciao ho cercato un po e a supporto di quanto mi hanno detto sulle patate in frigo ho trovato una spiegazione:dopo 24 h hanno un altissima carica batterica e sviluppano nitriti...
ma molti dicono di mangiarle lo stesso senza che sia successo niente!
oggi M.ha mangiato gnocchi al pomodoro piaciutissimi!ciao
Cita messaggio
Piaciuto da:
#9
(04-09-2010, 11:16 23)giulietta Ha scritto:  penso che faresti bene a leggere un po' di roba nella sezione documentale; lì trovi tanti consigli e idee utili. cmq l'idea di base dell'autosvezzamento è che se l'introduzione dei cibi solidi avviene al momento opportuno e non troppo precocemente (in genere è verso i 6 mesi, ma più che il calendario bisogna guardare i segnali che ci inviano i bimbi, perchè sono loro a manifestare il desiderio dei cibi solidi e a farci capire quando il loro organismo è in grado di assumerli, x cui ci saranno bimbi precoci e bimbi che invece preferiscono aspettare, ci sono tanti bimbi che non vogliono altro che latte anche per 10 mesi e poi cominciano ad assaggiare quantità insignificanti di cibi solidi, aumentandole moooolto gradualmente, arrivando ad assumere una quantità degna di nota verso i 18 mesi...)... cmq, se si inizia al momento giusto, quando il bimbo è pronto, non ci sono cibi sì e cibi no (a parte, ovviamente, il junk food, il cibo spazzatura che non potremmo mangiare nemmeno noi...), possono mangiare (che poi a quell'età si tratta di assaggiare appena, di dare qualche leccatina e ciucciatina, non di +) TUTTO (compreso uovo, glutine, pomodori, fragole, ecc, ecc.); e anche il SALE va bene (è tutta la famiglia che lo deve adoperare con moderazione, x' è salutare limitarne l'uso, ma cucinare qualcosa apposta x il bimbo senza sale non ha senso...); quindi non chiedere a noi se puoi darle il biscotto ... chiedilo alla tua bimba! e, ti prego, non andare in fissa con le quantità! il cibo solido è + che altro un gioco, una nuova scoperta, il nutrimento rimane sempre il latte (materno o artificiale che sia...). so che all'inizio si può andare un po' in sbattimento e si teme di sbagliare (soprattutto vedendo i bimbi svezzati tradizionalmente, che mangiano o sono costretti a mangiare interi piatti di "sbobba"), è capitato anche a me, ma vedrai che non te ne accorgerai neanche e la tua bimba, piano piano, aumenterà le quantità di cibo, saprà gestire pezzi sempre più grandi (a proposito, non frullare, piuttosto trita all'inizio, il concetto è quello di proporre il cibo come se fosse già masticato, per supplire alla mancanza dei denti, a meno che, ovviamente, il passato non sia per tutta la famiglia, ovvio!) e reclamerà sempre + cibo, al punto che passerai dal darle un micropezzetto della tua porzione, al preparare una porzione + grande x far mangiare anche lei (io sono in questa fase), al cucinare una porzione apposta per lei del cibo che mangiano tutti...se ci pensi è veramente emozionante, perchè ti consente di vivere ancora + a fondo la crescita della tua cucciola e soprattutto di rispettarla come persona, cucciola, ma perfettamente in grado di autoregolarsi (ed è così, te lo assicuro!)...
BUON AUTOSVEZZAMENTO, PAOLA E GIULIA!!!!!

grazie
Cita messaggio
Piaciuto da:
#10
Cappero! Pure io le tenevo in frigo... e poi come si fa per lo stufato del giorno prima? Si butta tutto???
Le nuvole cinesi sono a base di granchio, come le fanno non lo so, ma penso siano fritte.
[Immagine: an1cE_UVTc01115Nzc3NjV6ZHwwMDAwNTU0ZGF8RmFiaW8gaGE.gif]
Cita messaggio
Piaciuto da:


Discussioni simili
Discussione Autore Risposte Letto Ultimo messaggio
  Da crema a pezzettini... evet 2 676 08-10-2015, 02:30 14
Ultimo messaggio: evet

Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)