COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti

La battaglia del cucchiaino
#1
Ciao a tutti. Vi scrivo per chiedervi un parere in merito ad un nuovo comportamento del mio Leonardino. Leo ha 8 mesi, lo svezzamento (prevalentemente autosvezzamento) e' ben avviato e ha mostrato sin da subito preferenza x i cibi a pezzetti (niente minestrine ne' pappine) che vuole mangiare in autonomia, con le sue manine. Inizialmente sono riuscita ad offrirgli anche qualcosa col cucchiaino (ad es yogurt) e lo accettava serenamente, ultimamente invece ogni volta che mi vede usare il cucchiaino o anche altre posate a tavola (anche se sono x mio uso) si arrabbia tantissimo e vuole che gliele dia, poi, tutto soddisfatto della conquista (ovviamente cedo solo al cucchiaino) inizia a sbatterlo sul tavolo e cerca di prenedere il cibo in questione dal piatto/ scodella in cui e' contenuto (che devo ovviamente tenere ben fermi). Se lo lascio esercitare e prendo un altro cucchiaino per imboccarlo lo rifiuta e mi prende anche quello. Morale: pavimento tappezzato di cucchiani (siamo arrivati fino a 5!) e imbrattato, e lui che resta a bocca asciutta e nervoso perché non ce la fa da solo. La mia domanda e': come devo comportarmi secondo voi? Meglio evitare cibi che richiedono l'uso del cucchiaino oppure continuare a proporglieli in modo che si possa esercitare (e sperare che impari presto ad usarlo!)? La mia unica preoccupazione e' che cosi' facendo non riesce a mangiare alcune cose importanti come i legumi ad es che finora gli stavo preparando schiacciati (viste le dimensioni pericolosamente piccole tonde e lisce di piselli, fagioli, ceci...) Credo e spero che sia solo una fase, confermate?
Grazie mille
Daniela
Cita messaggio
Piaciuto da:
#2
provato a "guidare" il suo cucchiaio? cioè a lasciar tenere in mano un cucchiaio e a direzionarlo (senza toglierlo dalle mani) verso il piatto, riempirlo e poi verso la bocca?
[Immagine: as1cF58003D0015MDAwOGQ0fDEyOWp8SWwgbWlvI...NvIGhh.gif]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#3
Ciao DanielaD,

credo proprio che non ci sia da preoccuparsi. A quanto ne so lo fanno tutti (indipendentemente dal tipo di svezzamento che si segue). Noi abbiamo "risolto" seguendo il consiglio di Chiara, ovvero dando un bel "No" quando siamo a tvola e le cose cominciano a volare. Il "No" di solito è seguito da pianti e strepiti, ma sembra funzionare.
Noi poi cerchiamo di assecondarla e di farla mangiare da sola: riempiamo la forchetta o il cucchiaio e a facciamo mangiare "da sola" aiutando come possiamo. Certo alcune cose cadono, ma sta diventando più brava a vista d'occhio.
Non so se già lo fai, ma è ESSENZIALE il panno sotto il seggiolone, o quello che usi, così quello che cade lo raccogli e lo riproponi senza pensarci due volte.
Quello che però vorrei sapere è: cosa intendi per "prevalentemente autosvezzamento"?????
Cita messaggio
Piaciuto da:
#4
(24-07-2010, 11:45 11)rossanalib Ha scritto:  provato a "guidare" il suo cucchiaio? cioè a lasciar tenere in mano un cucchiaio e a direzionarlo (senza toglierlo dalle mani) verso il piatto, riempirlo e poi verso la bocca?

Si ho provato ma non si fa assolutamente aiutare. Vuole fare da solo e mi respinge. Io per ora non insisto più di tanto ( anche se ci provo ogni volta a "guidarlo") e lo lascio provare un po'. E' talmente soddisfatto quando riesce a portare il cucchiaino al piatto; poi pero' non riesce a riempirlo e si arrabbia....ma col tempo imparerà no?
(24-07-2010, 04:17 16)arkadian Ha scritto:  Ciao DanielaD,

credo proprio che non ci sia da preoccuparsi. A quanto ne so lo fanno tutti (indipendentemente dal tipo di svezzamento che si segue). Noi abbiamo "risolto" seguendo il consiglio di Chiara, ovvero dando un bel "No" quando siamo a tvola e le cose cominciano a volare. Il "No" di solito è seguito da pianti e strepiti, ma sembra funzionare.
Noi poi cerchiamo di assecondarla e di farla mangiare da sola: riempiamo la forchetta o il cucchiaio e a facciamo mangiare "da sola" aiutando come possiamo. Certo alcune cose cadono, ma sta diventando più brava a vista d'occhio.
Non so se già lo fai, ma è ESSENZIALE il panno sotto il seggiolone, o quello che usi, così quello che cade lo raccogli e lo riproponi senza pensarci due volte.
Quello che però vorrei sapere è: cosa intendi per "prevalentemente autosvezzamento"?????

Ciao Arkadian e grazie x la risposta. Al momento il cibo che gli metto io sul cucchiaino fa una brutta fine perché proprio lo lancia con impeto (non e' che gli cade accidentalmente) Per questo adesso quando vuole prendere il mio cucchiaino glielo do direttamente vuoto. Comunque colgo il suggerimento del panno. Io di solito metto dei giornali per essere più comoda a pulire a fine pasto, non avevo mai pensato di ridargli il cibo che cade, ma ovviamente per farlo bisogna usare del materiale pulito.

Per "prevalentemente autosvezzamento" intendo che non pratico autosvezzamento puro. Mi spiego meglio: non sempre Leo mangia come mangiamo io e il papa', ma tendo a preparagli dei piatti diversi (che reputo più sani) e poi lasciargli fare comunque assaggi del resto se mostra interesse. Questo non vuol dire che noi mangiamo male ma per lui ho un livello di attenzione maggiore verso la qualità e la preparazione dei cibi: e' piu' forte di me, anche se noto che col tempo sto mollando un po' il colpo!!Em3600
Ho pensato meglio così che niente...giusto? Comunque Leonardo a tavola e' tranquillo e sereno (cucchiaino a parte) quindi credo che abbiamo trovato il nostro equilibrio con questo sistema.
Ciao e grazie ancora
Cita messaggio
Piaciuto da:
#5
Scusa Daniela, ma hai provato a dargli una forchettina di quelle piccole? Con il cucchiaio ci vuole una coordinazione davvero buona per riuscire a mettere le cose in bocca e se comunque poi le lancia volontariamente ha gioco facile. Forse se il cibo sta infilzato sulla forchetta non ci riesce. Se non ricordo male i miei figli ora grandini avevano iniziato così con le posate e il cucchiaino lo usavano per le cose in cui lo si poteva pucciare o per giochicchiare.

Comunque forse non sono la più adatta a rispondesti visto che io con la terza devo ancora iniziare e al momento siamo a solo latte, peró puoi provare. Per quanto riguarda il fatto che a volte le fai un piatto personalizzato, anche se leggo ovunque che la base dell'as è che mangino 'con noi quello che mangiamo noi', seco do me fai bene e anche io intendo procedere un po' in tal senso. E poi secondo me, ma questo è solo frutto della mia esperienza di mamma di altri due, una volta che hanno imparato a gestire in bocca il cibo vero, e che ci hanno preso gusto, poco importa quello che gli proponi. Intendo dire che se gli dai quel che mangiate voi ma magari meno carico o condito, secondo me non fa differenza.

Spero di esserti stata utile. Domandina visto che dici di fare un AS soft e di usare il cucchiaino senza lasciarlo razzolare a mano come fanno alcuni, hai iniziato con 'assaggi' vari o sei partita dai brodini e poi ti sei convertita?
Cita messaggio
Piaciuto da:
#6
(25-07-2010, 07:13 07)vale Ha scritto:  Scusa Daniela, ma hai provato a dargli una forchettina di quelle piccole?

Sì, concordo in pieno... le forchettine sono molto più facili da gestire per tutti, ma i rebbi non devono essere troppo grossi, se non non prendono niente.Em0200
Cita messaggio
Piaciuto da:
#7
Se non ricordo male io gli davo le forchettine della frutta. Quelle in plastica x bambini sono una boiata e non si riesce a inforchettare niente. Quelle della frutta leggere peró acchiappano.
Cita messaggio
Piaciuto da:
#8
(25-07-2010, 07:13 07)vale Ha scritto:  Scusa Daniela, ma hai provato a dargli una forchettina di quelle piccole? Con il cucchiaio ci vuole una coordinazione davvero buona per riuscire a mettere le cose in bocca e se comunque poi le lancia volontariamente ha gioco facile. Forse se il cibo sta infilzato sulla forchetta non ci riesce. Se non ricordo male i miei figli ora grandini avevano iniziato così con le posate e il cucchiaino lo usavano per le cose in cui lo si poteva pucciare o per giochicchiare.

Comunque forse non sono la più adatta a rispondesti visto che io con la terza devo ancora iniziare e al momento siamo a solo latte, peró puoi provare. Per quanto riguarda il fatto che a volte le fai un piatto personalizzato, anche se leggo ovunque che la base dell'as è che mangino 'con noi quello che mangiamo noi', seco do me fai bene e anche io intendo procedere un po' in tal senso. E poi secondo me, ma questo è solo frutto della mia esperienza di mamma di altri due, una volta che hanno imparato a gestire in bocca il cibo vero, e che ci hanno preso gusto, poco importa quello che gli proponi. Intendo dire che se gli dai quel che mangiate voi ma magari meno carico o condito, secondo me non fa differenza.

Spero di esserti stata utile. Domandina visto che dici di fare un AS soft e di usare il cucchiaino senza lasciarlo razzolare a mano come fanno alcuni, hai iniziato con 'assaggi' vari o sei partita dai brodini e poi ti sei convertita?

Ciao Vale, e grazie per la risposta. Si ho provato qualche volta a dargli la forchettina della frutta ma ho ancora timore che si possa far male maneggiandola in maniera sbagliata, quindi gliela concedo con moderazione (in realtà è più il papà che ha questo timore, quindi per il quieto vivere...). Comunque il problema si risolve facilmente perchè tutto ciò che può essere inforcato può essere anche preso con le mani che per ora infatti è l'unico modo in cui mangia Leonardo. Glielo ho lasciato fare sin dall'inizio convinta dell'importanza di venire a contatto con gli alimenti per prenderne familiarità e anche per assecondare/rispettare il suo desiderio di autonomia e di non essere imboccato. Quindi con i cibi solidi il problema non sussiste: il problema si pone invece con i cibi liquidi o semiliquidi (es: minestroni, passati, yougurt, ricotta, lenticchie decorticate, miglio, orzo etc...) Per questo mi riferivo al cucchiaino. Essendo parecchi gli alimenti/piatti tagliati fuori spero che si tratti di una fase passeggera, sennò mi trovo un pò in difficoltà nel variare il menù! Dimenticavo sto effettuando uno svezzamento vegetariano quindi cerco di essere ancora più attenta a quello che gli propongo in alternativa.
Si, sono partita subito con l'AS (anche se nella versione soft) e ho saltato in pieno la fase delle minestrine, prima di tutto perchè non ci stavo dentro a fare tutto quello sbattimento con brodini, verdurine, farine etc..., secondo perchè ho letto in tempo il libro di Piermarini (a cui sono immensamente grata e che colgo l'occasione per ringraziare pubblicamente!) e terzo perchè Leo non ne voleva/vuole sapere di pappine & pappette e in generale predilige masticare (come dargli torto visto che ha messo i primi dentini a 4 mesi e mezzo!?)
Se state pensando "ecco perchè rifiuta il cucchiaino" vi dico subito che invece alcuni cibi gli piacciono così tanto che, fino a poco tempo fa, li accettava serenamente anche col cucchiaino (anzi non riuscivo a stargli dietro tanta era la foga nel mangiarli...come ad es lo yougurt).
Oggi però, mentre eravamo a passeggio, tanta era la curiosità per il nostro gelato che lo accettato dalla palettina! Non mi faccio illusioni però, e credo che sia stata solo una tregua momentanea! Undecided
(25-07-2010, 01:59 13)arkadian Ha scritto:  
(25-07-2010, 07:13 07)vale Ha scritto:  Scusa Daniela, ma hai provato a dargli una forchettina di quelle piccole?

Sì, concordo in pieno... le forchettine sono molto più facili da gestire per tutti, ma i rebbi non devono essere troppo grossi, se non non prendono niente.Em0200

Si è vero quelle della frutta sono l'ideale! Come al solito le cose studiate per bambini s rivelano solo una spesa inutile (io uso, piatti, posate e bicchieri normali e va benissimo cosìExclamation!)
Cita messaggio
Piaciuto da:
#9
Comunque, quando "lancia volontariamente" il cucchiaino, io proverei a dirgli un bel "no". Vedrai che con il tempo capisce, sempre che voi non cadiate nel tranello d ridere delle sue marachellate.

Scusa, cosa intendi per AS in versione "soft", visto che siete vegetariani mi pare più impegnativo, almeno per te, altro che soft.
Cita messaggio
Piaciuto da:
#10
Arrivo solo ora... è vero che certi cibi mettono un po ansia, ma hai provato a schiacciare un po il fagiolo o il pisello e poi mettreglielo lì? Così non è più tondo e può prenderlo da solo! Io con Fabio ho fatto così le prime volte, poi mi sono anche tolta la briga di schiacciare! Per la ricotta perchè non provi a mettergliela su dei pezzetti di pane? Lo yogurt io ho anche provato a farglielo bere dal vasetto e funziona. Per i passati lo stesso: prova a farglieli bere dalla tazza, io con la minestrina lo faccio ed è un successone! E prova anche a metterci dei crostini di pane dentro che si inzuppino di passato e possa prenderli con le mani!
[Immagine: an1cE_UVTc01115Nzc3NjV6ZHwwMDAwNTU0ZGF8RmFiaW8gaGE.gif]
Cita messaggio
Piaciuto da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)