COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti

posso raccontare la mia esperienza??
#1
se ho sbagliato sezione perdonatemi sono nuova.
dunque, da quando davide aveva 4 mesi ha cominciato ad esser interessato al cibo che noi abbiamo nei piatti, tanto che un giorno mi becca un gnocco al pomodoro e selo ficca in bocca.Blink sempre + spesso, così vado dal pediatra che mi consiglia di dare tranquillamente tutto quel che mangiamo noi solo prestando attenzione al sale, ai fritti e ai grassi. se il bimbo è interessato può esser il momento di iniziare(tanto è che si è mangiato i 2 alimenti che x eccellenza possono dare allergia!). un pò allibita, ma contenta provo dopo qualche giorno un assaggio di pera: aveva gli occhi a forma di cuore il mio davide!!!
così d'abitudine ora a metà mattina gli do sta pera gratuggiata, faccio il passato x noi(senza sale x davide) e gli do qualche assaggio, vi dico solo che si è buttato a testa nel piatto! è un mangione.
vado al consultorio dove sono stata seguita qui a trieste e racconto di queste mie esperienze. è cascato il mondo!!
mi hanno dato della pazza quasi!! dicendomi che il mio bimbo non è pronto, che se la cacca ha un odore + forte vuol dire che non è pronto il suo intestino! è vero??
che la cammomilla, tisane ecc(che non ho mai dato) possono spaccare lo stomaco ai bimbi.... mi sono sentita una mamma degenere.
così impaurita mi metto in contatto con una consulente LLL che mi seguì x l'allattamento e mi disse di viverlo + serenamente sto svezzamento.
se c'è bisogno vi posto pure la sua mail volentieri. insomma mi rassicurò dicendomi di seguire esclusivamente le esigenze di davide sarà lui a farmi capire quando basta o quando ancora. e così sto facendo.
oggi vado in consulorio x l'incontro post parto e mia sorpresa peso davide e in un mese è cresciuto solo un etto.....
io ora sono confusa, ho sbagliato a cominciare con lo svezzamento?
davide è un bimbo attivissimo, si muove un sacco non voglio dire che gattona, ma quasi xfino la mia ostetrica oggi e rimasta impressionata nel veder come e quanto davide striscia!10900
cosa importante: davide prende da un mese LA e non ho mai sostituito una poppata col cibo ancora.
se siete + esperti di me me lo dareste un parere???
grazie!!!!001_smile
[Immagine: as1cF2kB27-0015MTAwMTc5NHwwMDk3NjVkfERhdmlkZSBoYQ.gif]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#2
(24-03-2010, 05:42 17)fantafranci Ha scritto:  se il bimbo è interessato può esser il momento di iniziare(tanto è che si è mangiato i 2 alimenti che x eccellenza possono dare allergia!).
vado al consultorio dove sono stata seguita qui a trieste e racconto di queste mie esperienze. è cascato il mondo!!
mi hanno dato della pazza quasi!! dicendomi che il mio bimbo non è pronto, che se la cacca ha un odore + forte vuol dire che non è pronto il suo intestino! è vero??
che la cammomilla, tisane ecc(che non ho mai dato) possono spaccare lo stomaco ai bimbi.... mi sono sentita una mamma degenere.

oggi vado in consulorio x l'incontro post parto e mia sorpresa peso davide e in un mese è cresciuto solo un etto.....
cosa importante: davide prende da un mese LA e non ho mai sostituito una poppata col cibo ancora.

Ciao Fantafranci! (ma sei la stessa del forum su Alf?)
Io non sono esperta, ma solo una mamma e ti dico la mia opinione. Le raccomandazioni in effetti sono quelle di aspettare i 6 mesi compiuti prima di offrirgli il cibo extralatte, ma se te l'ha detto la tua pediatra credo che ti possa fidare..Per un parere di un esperto chiedi all'mministratore (Arkadian) se gira la domanda a Piermarini: è molto gentile, quando puo' risponde, a me ha chiarito molti dubbi!
Lascia perdere chi ti fa sentire una madre degenere, tu fai quello che ritieni meglio per il tuo bimbo..e poi se lui sta bene dov'è il problema? Anche le pappette sono alimenti: perchè quelle dovrebbero andare bene e il nostro cibo essere veleno, visto che prima o poi mangeranno da adulti??
Il latte è importante: di questo sono sicura, la base dell'autosvezzamento è quella di mantenere il latte come alimento principale, facendogli assaggiare i cibi aspettando che sia il bimbo, con i suoi tempi, a cominciare a sostituire le poppate con il cibo. Il mio, per esempio, allattato al seno è un gran tettomane e fa assaggi piccoli piccoli, altre volte non ne ne vuole sapere. ma non mi preoccupa. C'è chi ha iniziato a mangiare a 10 mesi
Per quanto riguarda il peso, io non mi preoccuperei affatto: mica è calato! dopo i 3/4 mesi crescono molto più lentamente tutti. Cmq anche in questo caso, magari prova a chiedere un parere a Piermarini..
Spero di esserti stata d'aiuto
Benvenuta sul forum!
[Immagine: an1cE_X0g411115MDAwMDEwN2x8MTU5MTE5ZGF8R...mUgaGE.gif]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#3
(24-03-2010, 05:42 17)fantafranci Ha scritto:  se ho sbagliato sezione perdonatemi sono nuova.
dunque, da quando davide aveva 4 mesi ha cominciato ad esser interessato al cibo che noi abbiamo nei piatti, tanto che un giorno mi becca un gnocco al pomodoro e selo ficca in bocca.Blink sempre + spesso, così vado dal pediatra che mi consiglia di dare tranquillamente tutto quel che mangiamo noi solo prestando attenzione al sale, ai fritti e ai grassi. se il bimbo è interessato può esser il momento di iniziare(tanto è che si è mangiato i 2 alimenti che x eccellenza possono dare allergia!). un pò allibita, ma contenta provo dopo qualche giorno un assaggio di pera: aveva gli occhi a forma di cuore il mio davide!!!
così d'abitudine ora a metà mattina gli do sta pera gratuggiata, faccio il passato x noi(senza sale x davide) e gli do qualche assaggio, vi dico solo che si è buttato a testa nel piatto! è un mangione.
vado al consultorio dove sono stata seguita qui a trieste e racconto di queste mie esperienze. è cascato il mondo!!
mi hanno dato della pazza quasi!! dicendomi che il mio bimbo non è pronto, che se la cacca ha un odore + forte vuol dire che non è pronto il suo intestino! è vero??
che la cammomilla, tisane ecc(che non ho mai dato) possono spaccare lo stomaco ai bimbi.... mi sono sentita una mamma degenere.
così impaurita mi metto in contatto con una consulente LLL che mi seguì x l'allattamento e mi disse di viverlo + serenamente sto svezzamento.
se c'è bisogno vi posto pure la sua mail volentieri. insomma mi rassicurò dicendomi di seguire esclusivamente le esigenze di davide sarà lui a farmi capire quando basta o quando ancora. e così sto facendo.
oggi vado in consulorio x l'incontro post parto e mia sorpresa peso davide e in un mese è cresciuto solo un etto.....
io ora sono confusa, ho sbagliato a cominciare con lo svezzamento?
davide è un bimbo attivissimo, si muove un sacco non voglio dire che gattona, ma quasi xfino la mia ostetrica oggi e rimasta impressionata nel veder come e quanto davide striscia!10900
cosa importante: davide prende da un mese LA e non ho mai sostituito una poppata col cibo ancora.
se siete + esperti di me me lo dareste un parere???
grazie!!!!001_smile

E' ormai dimostrato che dall'età di 4 mesi i bambini sono in grado di digerire qualsiasi alimento cucinato in maniera corretta, cioè salutare per tutti, e che la somministrazione precoce degli alimenti più allergizzanti è protettiva . Da questo deriva che il momento per cominciare, passati i 4 mesi, è quello più opportuno per mamma e bambino. Ovviamente il livello di maturazione del bambino (interesse, masticazione, deglutizione) resta il fattore limitante.
La crescita di soli 100 grammi nell'ultimo mese non ha alcun significato. Come per tutti i bambini le valutazioni di peso e lunghezza, a meno di eventi patologici gravi, vanno fatte ad intervalli di almeno 3 mesi fino all'anno di vita. Questo mette al riparo da risultati che possono essere influenzati da fattori occasionali transitori. Nel caso poi che i bambini siano cresciuti in modo particolarmente brillante nei primi mesi, il rallentamento della crescita dopo i sei mesi è ancora più normale.


LP
Cita messaggio
Piaciuto da:
#4
grazie x la risposta!!posso sapere com'è stato dimostrato che a 4 mesiriescono a digerire qualsiasi alimento cucinato in maniera corretta?? ^_^
perchè in distretto mi dicono una cosa e al burlo o il mio pediatra un'altra?
cioè l'esatto cotrario....
alla fine se davide si aggrappa al cucchiaio io gli faccio assaggiare, ci mancherebbe!!
(26-03-2010, 05:18 17)Luciana Ha scritto:  
(24-03-2010, 05:42 17)fantafranci Ha scritto:  se il bimbo è interessato può esser il momento di iniziare(tanto è che si è mangiato i 2 alimenti che x eccellenza possono dare allergia!).
vado al consultorio dove sono stata seguita qui a trieste e racconto di queste mie esperienze. è cascato il mondo!!
mi hanno dato della pazza quasi!! dicendomi che il mio bimbo non è pronto, che se la cacca ha un odore + forte vuol dire che non è pronto il suo intestino! è vero??
che la cammomilla, tisane ecc(che non ho mai dato) possono spaccare lo stomaco ai bimbi.... mi sono sentita una mamma degenere.

oggi vado in consulorio x l'incontro post parto e mia sorpresa peso davide e in un mese è cresciuto solo un etto.....
cosa importante: davide prende da un mese LA e non ho mai sostituito una poppata col cibo ancora.

Ciao Fantafranci! (ma sei la stessa del forum su Alf?)
Io non sono esperta, ma solo una mamma e ti dico la mia opinione. Le raccomandazioni in effetti sono quelle di aspettare i 6 mesi compiuti prima di offrirgli il cibo extralatte, ma se te l'ha detto la tua pediatra credo che ti possa fidare..Per un parere di un esperto chiedi all'mministratore (Arkadian) se gira la domanda a Piermarini: è molto gentile, quando puo' risponde, a me ha chiarito molti dubbi!
Lascia perdere chi ti fa sentire una madre degenere, tu fai quello che ritieni meglio per il tuo bimbo..e poi se lui sta bene dov'è il problema? Anche le pappette sono alimenti: perchè quelle dovrebbero andare bene e il nostro cibo essere veleno, visto che prima o poi mangeranno da adulti??
Il latte è importante: di questo sono sicura, la base dell'autosvezzamento è quella di mantenere il latte come alimento principale, facendogli assaggiare i cibi aspettando che sia il bimbo, con i suoi tempi, a cominciare a sostituire le poppate con il cibo. Il mio, per esempio, allattato al seno è un gran tettomane e fa assaggi piccoli piccoli, altre volte non ne ne vuole sapere. ma non mi preoccupa. C'è chi ha iniziato a mangiare a 10 mesi
Per quanto riguarda il peso, io non mi preoccuperei affatto: mica è calato! dopo i 3/4 mesi crescono molto più lentamente tutti. Cmq anche in questo caso, magari prova a chiedere un parere a Piermarini..
Spero di esserti stata d'aiuto
Benvenuta sul forum!

grazie! sei stata gentilissima!!
si to pure su alf...anche tu??
dici che posso già sostituire un bibe con una pappetta?
grazie ancora!
[Immagine: as1cF2kB27-0015MTAwMTc5NHwwMDk3NjVkfERhdmlkZSBoYQ.gif]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#5
(27-03-2010, 04:16 16)fantafranci Ha scritto:  grazie! sei stata gentilissima!!
si to pure su alf...anche tu??
dici che posso già sostituire un bibe con una pappetta?
grazie ancora!

Ma perché vorresti sostituireHuhHuh un biberon con una pappetta HuhHuh

Se fai l'autosvezzamento il bambino decide quando vuole smettere il latte...

Poi perché dici pappina?
[Immagine: vDMJp1.png] [Immagine: 6DRT.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#6
(27-03-2010, 04:16 16)fantafranci Ha scritto:  grazie x la risposta!!posso sapere com'è stato dimostrato che a 4 mesiriescono a digerire qualsiasi alimento cucinato in maniera corretta??^_^
perchè in distretto mi dicono una cosa e al burlo o il mio pediatra un'altra?
cioè l'esatto cotrario....
alla fine se davide si aggrappa al cucchiaio io gli faccio assaggiare, ci mancherebbe!!

Le cito questo studio (non è l'unico!). Se al consultorio dicono cose diverse è solo perché non hanno avuto l'opportunità di aggiornarsi. Quello che mi stupisce di più è che tutto quello che io sono da un punto di vista pediatrico lo devo ai colleghi della Clinica Pediatrica di Trieste, di cui è stato direttore il professor Panizon, grandissimo maestro, che mi ha fatto l'onore di creare i disegni per il mio libro.

LP
Trial on timing of introduction to solids and food type on infant growth. MehtaKC et al Pediatrics 1998 Sep;102(3 Pt 1):569-73. Cincinnati Children's Hospital Medical Center, Ohio, USA.
CONCLUSIONI: L’introduzione precoce di cibi solidi (da 3 a 12 mesi) nella dieta di un lattante o di cibi commerciali versus cibi fatti in casa non altera la crescita né la composizione corporea durante il primo anno di vita. I bambini che consumavano cibi fatti in casa avevano un minor introito di calorie da proteine e grassi senza alcun effetto sulla crescita o composizione corporea.
(26-03-2010, 05:18 17)Luciana Ha scritto:  
(24-03-2010, 05:42 17)fantafranci Ha scritto:  se il bimbo è interessato può esser il momento di iniziare(tanto è che si è mangiato i 2 alimenti che x eccellenza possono dare allergia!).
vado al consultorio dove sono stata seguita qui a trieste e racconto di queste mie esperienze. è cascato il mondo!!
mi hanno dato della pazza quasi!! dicendomi che il mio bimbo non è pronto, che se la cacca ha un odore + forte vuol dire che non è pronto il suo intestino! è vero??
che la cammomilla, tisane ecc(che non ho mai dato) possono spaccare lo stomaco ai bimbi.... mi sono sentita una mamma degenere.

oggi vado in consulorio x l'incontro post parto e mia sorpresa peso davide e in un mese è cresciuto solo un etto.....
cosa importante: davide prende da un mese LA e non ho mai sostituito una poppata col cibo ancora.

Ciao Fantafranci! (ma sei la stessa del forum su Alf?)
Io non sono esperta, ma solo una mamma e ti dico la mia opinione. Le raccomandazioni in effetti sono quelle di aspettare i 6 mesi compiuti prima di offrirgli il cibo extralatte, ma se te l'ha detto la tua pediatra credo che ti possa fidare..Per un parere di un esperto chiedi all'mministratore (Arkadian) se gira la domanda a Piermarini: è molto gentile, quando puo' risponde, a me ha chiarito molti dubbi!
Lascia perdere chi ti fa sentire una madre degenere, tu fai quello che ritieni meglio per il tuo bimbo..e poi se lui sta bene dov'è il problema? Anche le pappette sono alimenti: perchè quelle dovrebbero andare bene e il nostro cibo essere veleno, visto che prima o poi mangeranno da adulti??
Il latte è importante: di questo sono sicura, la base dell'autosvezzamento è quella di mantenere il latte come alimento principale, facendogli assaggiare i cibi aspettando che sia il bimbo, con i suoi tempi, a cominciare a sostituire le poppate con il cibo. Il mio, per esempio, allattato al seno è un gran tettomane e fa assaggi piccoli piccoli, altre volte non ne ne vuole sapere. ma non mi preoccupa. C'è chi ha iniziato a mangiare a 10 mesi
Per quanto riguarda il peso, io non mi preoccuperei affatto: mica è calato! dopo i 3/4 mesi crescono molto più lentamente tutti. Cmq anche in questo caso, magari prova a chiedere un parere a Piermarini..
Spero di esserti stata d'aiuto
Benvenuta sul forum!

grazie! sei stata gentilissima!!
si to pure su alf...anche tu??
dici che posso già sostituire un bibe con una pappetta?
grazie ancora!
Cita messaggio
Piaciuto da:
#7
(24-03-2010, 05:42 17)fantafranci Ha scritto:  si to pure su alf...anche tu??
dici che posso già sostituire un bibe con una pappetta?
Sì, sono su Alf, mamme 2009 ma lì sono Benesola..
Scusami, ma onestamente, come Ax, non capisco la tua domanda sulla sostituzione. Nell'autosvezzamento non è la madre a decidere di sostituire il latte con i solidi ma il bambino con i suoi tempi e gradualmente. quindi il latte va sempre proposto finchè la sostituzione non verrà naturale, cioè: a un certo punto sarà il bambino a non chiedere più il latte..
Io propongo sempre prima il seno, perchè se metto Diego sul seggiolone a molta distanza dall'ultima poppata urla disperato, e spesso, se ha assaggiato poco, mi chiede il seno anche dopo, come dessert. Oggi, invece, ha fatto merenda con i biscottini che stavano mangiando anche i suoi cuginetti, ma l'ha deciso lui: dopo non mi ha chiesto la tetta.. piano piano succederà anche a pranzo e a cena.
Io non faccio altro che assecondarlo quando mi chiede il seno e metterlo a tavola con noi e proporgli assaggi di quello che mangiamo noi. La sostituzione avverrà in modo del tutto naturale
Inoltre, anch'io ti chiedo: perchè parli di pappetta? Tu pranzi o ceni con pappette?Huh
Non so se l'hai già fatto ma, davvero, ti consiglio di leggere il libro di Piermarini "Io mi svezzo da solo!" (non ci guadagno niente a fargli pubblicità, eh, e non siamo nemmeno parenti). A me è piaciuto subito ma avevo comunque paura... ho cercato anche di integrare con i suggerimenti della Replay (autrice americana sull'autosvezzamento), ma è stato un disastro.. Insomma, da quando mi sono fidata delle poche regole di Piermarini mi sono rilassata e sta andando tutto benissimo e.. in allegria! A volte ci mettiamo davvero troppi problemi...
Se qualcun altro legge questo post, mi corregga se sbaglio..
[Immagine: an1cE_X0g411115MDAwMDEwN2x8MTU5MTE5ZGF8R...mUgaGE.gif]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#8
Cercando l'articolo citato dall'illustre Piermarini, mi sono imbattuto in questa presentazione.
Credo la troverete istruttiva (io sto ancora lì che rido...)

http://www.google.co.uk/search?q=Trial+on+timing+of+introduction+to+solids+and+food+type+on+infant+growt​h.%0BMehtaKC+et+al+Pediatrics+1998+Sep%3B102%283+Pt+1%29%3A569-73.+%0BCincinnati+Children%27s+Hospital+Medical+Center%2C+Ohio%2C+USA.%0B&ie=utf-8&oe=utf-8&aq=t&rls=org.mozilla:en-US:official&client=firefox-a

Chiaramente dovete cliccare sul link
(27-03-2010, 08:34 20)Luciana Ha scritto:  Se qualcun altro legge questo post, mi corregga se sbaglio..
Guarda, siamo proprio sulla stessa lunghezza d'onda.
Non credo che la Rapley sia così male, è solo che il libro è impostato più come un manuale e sembra che ti dia una ricetta. Alla fin fine a parte poche differenze non credo che il libro di San Lucio Evangelista e quello della Rapley siano lontani anni luci. Ci sono sì differenze, ma la sostanza è quella.
C'è da dire però che sono d'accordo che "io mi svezzo da solo" ti rilassa con il mondo al solo leggerloEm3600

AGGIORNAMENTO:

Ho trovato l'articolo in questione. Trovate il riassuntino qui

In breve, hanno preso un campione di 165 bambini bianchi di età inferiore a 3 mesi e li hanno divisi a random in gruppi:
1) Bambini da 3 a 12 mesi che mangiano solidi commerciali
2) solidi commerciali da 6 a 12 mesi
3) Quello che vogliono i genitori (a scelta) da 3 a 12 mesi
4) Quello che vogliono i genitori da 6 a 12 mesi
I genitori hanno tenuto un diario da consegnare a 3, 6, 9 e 12 mesi.

I risultati indicano che tra i quattro gruppi non sono state riscontrate differenze nello sviluppo del bambino.
Cita messaggio
Piaciuto da:
#9
(27-03-2010, 08:34 20)Luciana Ha scritto:  
(24-03-2010, 05:42 17)fantafranci Ha scritto:  si to pure su alf...anche tu??
dici che posso già sostituire un bibe con una pappetta?
Sì, sono su Alf, mamme 2009 ma lì sono Benesola..
Scusami, ma onestamente, come Ax, non capisco la tua domanda sulla sostituzione. Nell'autosvezzamento non è la madre a decidere di sostituire il latte con i solidi ma il bambino con i suoi tempi e gradualmente. quindi il latte va sempre proposto finchè la sostituzione non verrà naturale, cioè: a un certo punto sarà il bambino a non chiedere più il latte..
Io propongo sempre prima il seno, perchè se metto Diego sul seggiolone a molta distanza dall'ultima poppata urla disperato, e spesso, se ha assaggiato poco, mi chiede il seno anche dopo, come dessert. Oggi, invece, ha fatto merenda con i biscottini che stavano mangiando anche i suoi cuginetti, ma l'ha deciso lui: dopo non mi ha chiesto la tetta.. piano piano succederà anche a pranzo e a cena.
Io non faccio altro che assecondarlo quando mi chiede il seno e metterlo a tavola con noi e proporgli assaggi di quello che mangiamo noi. La sostituzione avverrà in modo del tutto naturale
Inoltre, anch'io ti chiedo: perchè parli di pappetta? Tu pranzi o ceni con pappette?Huh
Non so se l'hai già fatto ma, davvero, ti consiglio di leggere il libro di Piermarini "Io mi svezzo da solo!" (non ci guadagno niente a fargli pubblicità, eh, e non siamo nemmeno parenti). A me è piaciuto subito ma avevo comunque paura... ho cercato anche di integrare con i suggerimenti della Replay (autrice americana sull'autosvezzamento), ma è stato un disastro.. Insomma, da quando mi sono fidata delle poche regole di Piermarini mi sono rilassata e sta andando tutto benissimo e.. in allegria! A volte ci mettiamo davvero troppi problemi...
Se qualcun altro legge questo post, mi corregga se sbaglio..

questo libro non ci crederai lo sto cercando da un mese e non lo trovo, in 2 librerie me l'hanno ordinato e tutto tace.

scusate ma sono agli inizi....e quindi confusa sul da farsi, se avessi avuto le idee chiare probabilmente non avrei mai postato un bel niente!Wink
io non pranzo con le pappette naturalmente...ma se mangio la pizza con i peperoni, o la carbonara, gli do tutte ste cose (sminuzzate naturalmente!)??
voi lo fate?
le chiamo pappette semplicemente x un fatto di "grandezza del piatto" non perchè lui mangia A e noi B.scusate, farò + attenzione!Wink
il mio pediatra è stato molto sbrigativo, mi ha detto solo, "dagli pure quel che mangi tu." e naturalmente una volta chiusa la porta della stanza mi son venute su 100 domande!Big Grin
io ho capito qual'è la vosra linea di pensiero, volevo delle dritte in attesa dell'arrivo di questo libro.
davide ha ancora bisogno del latte e me lo fa capire, a tavola sta sempre con noi e quando mangiamo gli arriva sempre l'assaggio, perchè è lui a chiederlo malgrado la gente intorno a me non approvi...ma questa è una mia scelta.

di Panizon mi parlò il mio pediatra e mi consigliò la lettura delle riviste UPPA che ho letto con molto piacere e interesse. e come lui stesso dice, lo svezzamento non è solo del bambino...vale anche x la mamma, x cui credo che dubbi, paure e confusione siano leciti!
(27-03-2010, 08:46 20)arkadian Ha scritto:  Cercando l'articolo citato dall'illustre Piermarini, mi sono imbattuto in questa presentazione.
Credo la troverete istruttiva (io sto ancora lì che rido...)

mooolto molto carino e "illuminante"....Thumbup
[Immagine: as1cF2kB27-0015MTAwMTc5NHwwMDk3NjVkfERhdmlkZSBoYQ.gif]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#10
(27-03-2010, 11:05 23)fantafranci Ha scritto:  di Panizon mi parlò il mio pediatra e mi consigliò la lettura delle riviste UPPA che ho letto con molto piacere e interesse. e come lui stesso dice, lo svezzamento non è solo del bambino...vale anche x la mamma, x cui credo che dubbi, paure e confusione siano leciti!
Ma non te l prendere... e che sia io che Luciana siamo rimasti un po' così quando hai detto di togliere il bibbe e dare le pappine. Uscire dai vecchi schemi (compreso cambiare il vocabolario) richiede tempo, soprattutto se tutti quelli intorno a te persistono a usare i "vecchi" ideali (tra virgolette perché probabilmente l'AS è il vero vecchio ideale).

Comunque ti consiglio di trovare il libro il più presto possibile. Non perché vi troverai ricette da seguire o consigli pratici, ma invece ti aiuterà a vedere le cose sotto una prospettiva diversa.
Le librerie le lascerei perdere. Vai su internet che sta molto più sul sicuro. Per esempio prova qui (ma ne troverai centro altri di siti simili).

Tienici informati.
Cita messaggio
Piaciuto da:


Discussioni simili
Discussione Autore Risposte Letto Ultimo messaggio
Star esperienza positiva mammadiGreta 1 659 07-05-2015, 10:33 22
Ultimo messaggio: arkadian
  Questa ve la devo raccontare! madregeisha 10 1.604 17-04-2012, 04:06 16
Ultimo messaggio: Alexandra

Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)