COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti

problema pediatra
#1
Ciao a tutti. sono nuova e non abbiamo ancora iniziato lo svezzamento, la mia bimba farà sei mesi tra una settimana e la sto allattando.

Il mio problema è la pediatra che mi aveva detto di iniziare lo svezzamento tradizionale a 5 mesi. Io le ho detto che non volevo, che avrei aspettato i sei mesi e lei mi ha detto di fare come voglio, che la figlia è mia ma che era scesa nelle curve di crescita negli ultimi due mesi e quindi dovevo svezzarla.
Io mi sono fidata di mia figlia, vedo che sta bene, peso ne ha comunque preso (450 gr dal 4 al 5 mese è poco? non credo...) e ho continuato con l'allattamento di testa mia.
Ora da qualche giorno la mettiamo a tavola con noi nel seggiolone, sta quasi seduta da sola, nel senso che ogni tanto si sbilancia, ma non vedo alcun interesse verso il nostro cibo.
Così aspetterò che lei sia pronta, di questo sono sicura.
Però...cosa dirò alla pediatra? e se lei mi terrorizza dicendo che non cresce più? Io un p' di paura ce l'ho...
oppure le dico una bugia?
non so che fare...
posso stare con l'ansia della pediatra? mannaggia a me!
[Immagine: x5xxp1.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#2
intanto bisogna vedere se è cresciuta bene o è ancora rallentata...poi ti consiglierei di dirle quello che ti fa sentire meglio.

la mia opinione è che se la bambina sta bene,ciuccia a richiesta e non piange per fame,allora mangia a sufficienza e darle da mangiare altro,anche LA,sarebbe forzarla e ingozzarla,in un'epoca in cui tanto ci si preoccupa di bambini obesi e sovralimentati....

io non ho mai avuto i tuoi problemi e ho addirittura un pediatra che è pro-AS...almeno da quando la mia primogenita ha un anno..prima avevo uno che cominciava a 4 mesi e mezzo con un mese di mela(che aura ha sputato per tutto il mese).a suo tempo,avendo seguito un corso al consultorio sullo svezzamento dove la pediatra aveva idee diverse,tra le quali meglio carne e verdura fresca che omo e non cominciare prima dei 6 mesi...e pure dopo se il bambino rifiuta/non è pronto,avevo espresso al pediatra i miei dubbi sul cominciare così presto.a dire il vero lui mi aveva lasciata libera di decidere come meglio credevo:mi disse che lui mi dava le sue tabelle e poi facevo come preferivo...e avevo usato una via di mezzo...tanto aura per un mese la mela(non omo come voleva il mio pediatra vecchio, ma fresca cotta e frullata)aura l'ha sputata,e solo a 5 mesi e mezzo ha cominciato ad accettare di mangiare cibi diversi dal latte...poi ho cambiato pediatra perchè è capitata un'altra cosa che non mi andava e amici che già avevano cambiato per lo stesso motivo mi diedero il nome di quello che avevano poi preso loro e di cui avevo sentito parlare bene pure da altri...e che poi,quando gianluca si avvicinava ai 6 mesi,scoprì che promuoveva l'AS
[Immagine: FNpap2.png][Immagine: p6GMp2.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#3
il fatto è che io non credo che la sua crescita sia rallentata...cioè lo è ma perchè è normale che dopo i primi mesi crescano meno. E mia figlia tra l'altro è stata sempre una bimba che cresceva il minimo indispensabile. Io vedo che lei sta bene, fa pipì, cacca, è molto vivace quindi sto tranquilla da quel lato. però devo ammettere che ho timore che la pediatra mi terrorizzi se le dico che non l'ho svezzata.

Purtroppo con lei non si è mai creato un rapporto di fiducia ma sono andata a chiedere di cambiarla e non è possibile perchè i pediatri sono tutti pieni!
[Immagine: x5xxp1.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#4
Ciao Celia, ho avuto anch'io lo stesso dilemma del pediatra ed ho impiegato mesi per cambiarlo, nel frattempo però mi sono impuntata perché comunque Picchio, anche con svezzamento tradizionale, non aveva questa gran crescita in peso. Ho detto al pediatra che lo svezzavo normalmente (una mezza verità, perché nel frattempo ho iniziato AS) e che gli davo LA (questo era vero, il mio latte non c'era più), una volta che ha constatato che era proprio così e che il bambino cresceva ma lentamente ha smesso di terrorizzarmi. Dopo di che sono riuscita a cambiar pediatra (quest'ultimo non mi ha mai fatto domande sull'alimentazione di mio figlio). Concordo con Pati, digli quello che ti senti e se ti terrorizza fai buon viso a cattivo gioco, se per te tua figlia sta bene allora sta bene, l'importante è che la crescita non si arresti (credimi, ci ho messo mesi e mesi per convincermi di questa cosa!!!). In bocca al lupo!
Angel Picchio 16/09/2012
Angel Palletta 26/10/2015
Cita messaggio
Piaciuto da:
#5
Cerca di capire se puoi fare il cambio on line, ad esempio nel lazio è possibile iscrivere (dopo la prima iscrizione del bambino ad un pediatra) il bimbo on line e controllare se si libera il pediatra che vuoi. Quando si libera lo prendi direttamente con un click! io ho fatto così per cambiare il primo pediatra ed avere quello più ambito in zona! Per il resto molti bambini hanno lo stesso problema di crescita rallentata con le pappe, cosa devono fare....passare ai concentrati vitaminici? E comunque il latte materno è molto nutriente, se non cresce con quello perchè dovrebbe crescere con altro?
[Immagine: 67rgp1.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#6
Ciao. Prova a leggere nel blog gli articoli sulle curve di crescita. Da tabelle OMS, appena controllato, una velocità di 450gr tra il 4 e il 5 mese è appena un po' sotto il 50esimo percentile. Quindi direi che non è cresciuta pochissimo. Il problema in generale è che il peso è uno dei parametri per giudicare la salute di un bambini.
La cosa però che non ti fa bene è avere paura della pediatra come se fosse un'interrogazione. :-). Se non ti piace forse sarebbe meglio cercarne un altro. Ci potrebbero essere momenti in cui sinergia e accordo sono importanti. Comunque per il mio primo bambino una serie di questioni le ho affrontate al consultorio e dalla pediatra ci andavo in caso di malattie.
Alessandra + Daniele Giaime (7/10/2004) + Giorgia Diana (15/06/2010)
Cita messaggio
Piaciuto da:
#7
(24-12-2013, 07:25 07)alessimdon Ha scritto:  Ciao. Prova a leggere nel blog gli articoli sulle curve di crescita. Da tabelle OMS, appena controllato, una velocità di 450gr tra il 4 e il 5 mese è appena un po' sotto il 50esimo percentile. Quindi direi che non è cresciuta pochissimo. Il problema in generale è che il peso è uno dei parametri per giudicare la salute di un bambini.
La cosa però che non ti fa bene è avere paura della pediatra come se fosse un'interrogazione. :-). Se non ti piace forse sarebbe meglio cercarne un altro. Ci potrebbero essere momenti in cui sinergia e accordo sono importanti. Comunque per il mio primo bambino una serie di questioni le ho affrontate al consultorio e dalla pediatra ci andavo in caso di malattie.


infatti anche io sapevo che come crescita andava bene, avevo chiesto anche a un'amica pediatra(purtroppo non lavora nella mia città) e mi ha detto che dopo i tre mesi crescono 10-13 gr al giorno. e che iniziando lo svezzamento crescono anche meno. poi ora tu mi dici quasi 50 percentile quando la mia pediatra mi ha sempre detto che la mia bimba è tra il 5 e il 10...ma che curve usano? Poi questa storia del peso la odio sin dall'inizio. Mia figlia è una bimba sana ma secchetta, non ha i rotoli di ciccetta, ma è sempre cresciuta bene col mio latte anche secondo la pediatra terrorista! che poi mi ha detto di svezzarla ma di fare come voglio perchè è mia figlia e alla fine mi dice che se le pappe non le voleva dovevo dargli il mio latte e che se per il momento le rifiutava di aspettare qualche giorno e riprovare, quindi comunque una cosa soft. Se mia figlia fosse stata davvero deperita penso che l'approccio sarebbe stato diverso!

Purtroppo con la pediatra si è creato questo rapporto sbagliato dall'inizio...insomma lei non mi piace! però mi sono informata è impossibile cambiarla, siamo andati anche a parlare col responsabile della asl. E comunque qui da me di pediatri un po' aggiornati non ce ne sono altrimenti ci andrei pure a pagamento. purtroppo qui da me, piccola realtà, è così.


scusate la lungaggine ma questa cosa mi tiene in pensiero!
[Immagine: x5xxp1.png]
Cita messaggio
Piaciuto da:
#8
Tra il 25esimo e 50esimo (più vicino al 50esimo) è la velocità di crescita, ovvero quanto peso ha preso in un mese, non a quale percentile è la piccola (non voglio sostituire la pediatra non ne ho le competenze :-)).
Alessandra + Daniele Giaime (7/10/2004) + Giorgia Diana (15/06/2010)
Cita messaggio
Piaciuto da:
#9
ma anche se fosse al 10 percentile, che cambia?
i percentili misurano comunque bambini sani.

mi insospettirei se dicessi che prima era al - che sò - 90 percentile e oggi è al 25.
ma dato che dici che grassa non è mai stata, è, evidentemente, una di quelle bambine che hanno bisogno di poco per star bene (e non dimentichiamoci che il "poco" e il "tanto" sono considerazioni personali, ma il "giusto" lo stabilisce la bambina, e mi pare che lo faccia bene, vista la descrizione che hai dato di tua figlia).
te credo che cresce meno, è normalissimo con l'allattamento naturale.

Celia tieni duro! anche mia figlia era come la tua, e anche la pediatra di allora mi dava delle risposte cretine come la vostra (e tanti esami delle urine, sempre negativi)... alla fine l'abbiamo cambiata, ma se tu non puoi, ti consiglio di:
- stopparla sull'allattamento ("mi rivolgo già ad un consulente professionale per i dubbi sull'allattamento": questa risposta la tirai fuori dalla manica quando la vecchia ped disse che era ora di smettere... e poi tanto era vero)
- stopparla sull'alimentazione ("la bambina mangia, e di gusto, quasi tutto quello che porto in tavola. Non va bene? E perchè, è per caso malata?")
In bocca al lupo
A.

Guarda se davvero la tua bambina è così piccola come sembra, e ricordati che queste tabelle sono per gli allattati al seno, e sono tutti bambini SANI:


Allegati
.pdf   peso oms.pdf (Dimensione: 716,5 KB / Download: 5)
Cita messaggio
Piaciuto da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)