Giochi… in scatola!



Quanto può essere magica e affascinante per un bambino la cucina? Il mio bimbo, verso i 18 mesi, manifestò un’attrazione incontenibile per i fornelli. Decisi così di costruire, insieme a lui, una cucina giocattolo, usando solo materiale riciclato. Il risultato lo vedete nelle foto: Mario si diverte moltissimo a cucinare manicaretti di ogni tipo, mentre io preparo il pranzo o la cena. Qui decisamene entriamo nel campo dei giochi gratis per bambini; Meglio di così :)

Ecco come abbiamo realizzato l’”opera”, anche se purtroppo non ho scattato fotografie durante la lavorazione.

  1. Ci siamo procurati uno scatolone di media grandezza, reperendolo presso un negozio di elettrodomestici;

  2. Lo abbiamo dipinto insieme. A questa operazione abbiamo riservato un intero pomeriggio, in modo da dare la possibilità al colore di asciugarsi durante la notte e riprendere la lavorazione, al più tardi, il pomeriggio successivo. Abbiamo steso per terra un grande telo di plastica (avevo conservato il cellofan con cui si rivestono i materassi). Ci siamo poi vestiti da “pittori”, con vecchie magliette e cappelli, e armati di pennello. In alternativa, si può colorare anche con le spugne per lavare i piatti. Per dipingere abbiamo usato i colori acrilici che mi portavo dietro dal mio passato di “pittrice” e che asciugano prima. Comunque anche i colori da adoperare con le mani, fatti apposta per i bambini, sono idonei: in fondo lo scopo è solo quello di divertirsi insieme al proprio cucciolo!

  3. Una volta che il colore si è asciugato si può cominciare a realizzare la cucinetta. Per il piano cottura abbiamo usato una carta da pasticceria argentata da un lato e dorata dall’altro, del tipo che si usa per avvolgere le paste o anche per fare i regali di natale. Abbiamo rivestito il lato superiore dello scatolone e fissato il tutto con nastro adesivo trasparente. I “fuochi” sono stati realizzati, in un primo momento, con il retro dorato della stessa carta, ma dopo qualche giorno ho sovrapposto dei vecchi supporti cd per dare l’idea dei moderni fornelli ad induzione.

  4. Per realizzare i pomelli del gas, ho ritagliato il collo di alcune bottiglie di plastica: quelle del latte sono perfette per misura. Ho forato lo scatolone sul lato frontale ed ho inserito da dentro le bottiglie, avvitando il tappo solo dopo l’inserimento. Barbatrucco: per ritagliare lo scatolone in sicurezza senza forbici, ho disegnato il contorno della parte da eliminare; dopodiché, lungo quel contorno, Mario – con il mio aiuto – ha fatto dei piccoli forellini con una penna, in modo da realizzare una linea tratteggiata e grazie ad una semplice pressione delle dita si è resa possibile la rimozione del cartone superfluo.

  5. In questo modo è stato ritagliato anche un rettangolo sottostante in cui abbiamo inserito un’altra scatola così da realizzare un cassetto dove riporre tutti gli attrezzi della nostra cucina nonché il forno, per dare sostegno al quale è stato necessario introdurre un piano di cartone dove poter appoggiare le teglie. Il piano è stato ricavato da un altro scatolone. Ai lati interni della cucina sono stati fissati degli appoggi (tipo i sostegni delle mensole) sempre realizzati in cartone e fissati con del semplicissimo nastro adesivo. E il piano “mensola” è stato inserito. Lo sportello del forno è stato munito di pomello per l’apertura e di un rettangolo trasparente (plastica riciclata da una scatola di pigiama) che simula il vetro attraverso cui spiare le torte e le pizze!

  6. Per terminare l’opera, Mario ha decorato il tutto con alcuni adesivi ed io ho fissato, lateralmente, un gancetto dove riporre una presina.

    Certo non è una cucina super-lusso, ma lo scopo è stato raggiunto: ci siamo divertiti a costo zero! Fare giochi gratis per bambini, si può!!

Scopri l’autosvezzamento!

Iscrivendoti alla newsletter riceverai immediatamente l'ebook

Alimentazione complementare e paura del soffocamento
E se si strozza?

In più potrai scegliere tra:

  • Il minicorso sull'autosvezzamento
  • Le ricette della community
  • L'attività settimanale del blog
  • L'attività settimanale del forum

La tua privacy è importante.
Con noi la tua email è al sicuro!

COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti


BABY FOOD, BIOLOGICO O CONVENZIONALE?
Per aiutare a districarci c'è...
la questione cibo


IL LIBRO CHE TUTTI I GENITORI DOVREBBERO LEGGERE
Nella RECENSIONE vi dico perché...
amarli senza se e senza ma


There are 33 comments

Dicci come la pensi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *