Crêpe di melanzane e pomodori grigliati

Oggi ospitiamo una ricetta di Marzia che gestisce un blog, www.marziabalza.com pieno di ricette, tra le altre cose, per bambini autosvezzanti.
A detta di Marzia questa ricetta forse non è la più fotogenica del mondo (parole sue… io non lo avrei detto), ma è davvero da leccarsi i baffi.

Crepe di melanzane autosvezzamento

Crêpe di melanzane e pomodori grigliati

Ingredienti

Per le crepe:
2 uova
300 ml latte
75 gr farina bianca
75 gr farina integrale
un pizzico di sale
olio di semi o burro per la padella

Per il ripieno:

1 melanzana di circa 300 gr. cotta al forno a 180 gradi finchè si può schiacciare con una forchetta (io l’ho cotta il giorno prima visto che dovevo usare il forno per svariate cose)
300 gr di pomodorini – grigliati in padella, tagliati a metà con la parte piatta rivolta verso il basso, con erbe e un pochino di olio di oliva
1 spicchio d’aglio
1 cucchiaio di aceto balsamico
30 gr di mandorle a scaglie
2 mozzarelle

Procedimento

Crêpe

Sbattere le uova e aggiungere il latte. Aggiungere la farina e mescolare fino ad ottenere un impasto omogeneo e senza grumi. Lasciar riposare in frigo per mezz’ora.
Scaldare una padella con olio o burro in quantità sufficiente a coprire l’intera superficie della padella, versarlo dentro l’impasto delle crepe una volta caldo e mescolare. In questo modo non serve ungere la padella ogni volta.
Versare l’impasto nella padella calda con mestolo tanto da coprire la superficie e cuocerlo su entrambi i lati.
Ripetere il processo fino ad esaurire l’impasto, a me sono venute 9 crepe.

Ripieno e farcitura

Frullare la melanzana, i pomodorini e l’aglio, aggiungere l’aceto balsamico e lasciar riposare per mezz’ora. Nel frattempo tostare le mandorle in padella.
Ora è arrivato il momento di assemblare. Coprire la superficie delle crepe con la farcia di melanzane/pomodori, su una metà spargere un po’ di mandorle, sull’altra un po’ di mozzarella. Chiudere a forma di triangolo e rimetterle in padella per far sciogliere la mozzarella e dorare le crepe ancora un po’.
Servirle calde anche se devo dire sono buone anche fredde!

Questo è il risultato:

crepe a fettine melanzane autosvezzamento

Non so voi, ma io vado a comprare le melanzane…
Quando lo provate fateci sapere come viene.
Se poi volete leggere altre ricette, le trovate sotto La cucina facile.

Iscriviti alla newsletter e ricevi SUBITO

la NUOVA EDIZIONE dell’ebook sul soffocamento, “E SE SI STROZZA?”

Con noi i tuoi dati sono SEMPRE al sicuro e non verranno condivisi con NESSUNO.

COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti


SE LO MORDI, LO SCRIVI
Il diario dove registrare
giorno per giorno il VOSTRO autosvezzamento.
se lo mordi lo scrivi


IL LIBRO CHE TUTTI I GENITORI DOVREBBERO LEGGERE
Nella RECENSIONE vi dico perché...
amarli senza se e senza ma


11 comments

  1. Autosvezzamento - La pagina ufficiale di www.autos says:

    Allora, ho fatto 3 uova e ho ottenuto 12 crepes, quindi ci siamo. Certo dipende dalle dimensioni del mestolo e della padella:)

  2. Autosvezzamento - La pagina ufficiale di www.autos says:

    Fatte stasera. Non avevo mai fatto le crepes, quindi mi ci è voluto un po’ per prendere la mano. Verso la fine ho capito che devo muovere la padella così da permettere al mestolo di impasto che ci ho messo di coprirne la superficie.
    Inoltre ho messo un po’ di sale solo nell’impasto delle crepes e niente altro. Le melanzane sono sufficientemente saporite da non richiederne altro.
    Oh… il “pastrocchio” di melanzane, aglio e pomodorini… hhhhmmmm…. Bbuonoooo :D /Andrea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.