Farro con salmone e zucchine

Le ricette delle nostre cene sono quelle che potrebbero essere definite “Le ricette del BBM”, nascono infatti da conversazioni tramite BlackBerry Messenger con Marta in base ad alcuni parametri: richiamo a mente delle cose in frigo o in dispensa con probabile scadenza a breve, ispirazione del momento, indice salutistico del piatto (in base a cosa si è mangiato la sera prima e a pranzo e in vista di eventuali abbuffate da nonni e amici), indice di mangiabilità da parte della piccola Irene, a breve accreditata di un anno e un mese di età.

Nella nostra dieta utilizziamo molto i cereali: riso, farro, orzo e mix vari. Sia in forma classica, sia in quella delle versioni a cottura veloce (“pronto in 10 minuti”). La ricetta di accompagnare zucchine e salmone nasce dal fatto che è un’accostamento abbastanza classico, che c’era nel frigorifero una confezione di salmone affumicato prossima alla scadenza e che il freezer, dopo la raccolta estiva nell’orto, è ancora ricco di zucchine surgelate già tagliate a rondelle.

Farro, salmone, zucchine, autosvezzamento, svezzamento, ricetta

La piccola mangia in autonomia i cibi a pezzettini (dalla pasta corta a tutto quello che si può fare a quadratini) anche se le vanno forniti uno alla volta, altrimenti mezzo piatto finisce in bocca nel giro di tre secondi, mentre su pietanze come i cereali generalmente, per la salvezza del pavimento, viene imboccata. Sta cominciando a fare i primi esperimenti con le posate, abbastanza buoni con tutto quello che è infilzato su una forchetta, meno per quanto riguarda il cucchiaio, causa rotazione della posata a metà strada tra la bocca e il piatto.

Visto che da poco avevamo incontrato un amico senegalese, con questo piatto abbiamo provato a insegnarle la classica presa del riso imbevuto di intingolo: una sorta di presa a pinza con le 5 dita in modo da raccogliere un po’ di riso, passarlo nel liquido e portarlo alla bocca. I risultati non sono stati così disastrosi come si potrebbe pensare, ma siamo passati presto al cucchiaio, anche se non prima che avesse il piacere di tuffare le mani nel piatto, saggiare la texture della pietanza e fare manbassa dei pezzettoni di salmone e di zucchina.

La ricetta è molto veloce e, taglio della cipolla a parte, è eseguibile anche con un esserino che zampetta in giro per la cucina.

Ingredienti 3 persone:

  • Farro a cottura veloce: 250 grammi (rende molto meno di quello secco)
  • Salmone affumicato: 250 grammi (ma va bene anche quello fresco/in scatola)
  • Una zucchina tagliata a rondelle
  • Una cipolla di medie dimensioni
  • Una manciata di prezzemolo
  • Sale: un pizzico nell’acqua del farro e zero in padella visto che il salmone affumicato è già saporito di suo
  • Olio per soffriggere la cipolla e per la finitura finale

Preparazione:

Mettete a bollire l’acqua per il farro, io per salare uso un pizzico del sale aglio e prezzemolo home-made che ho in dispensa. Nel frattempo tagliate la cipolla a pezzettini, senza tritarla troppo finemente. Mettetela a soffriggere in una padella antiaderente in modo gentile sul fuoco con dell’olio, fatela giusto imbiondire. A questo punto sarà ora di tuffare in acqua il farro a cottura veloce. Aggiungete in padella  il salmone tagliato a pezzetti e, quando il tutto tende ad asciugarsi, le zucchine. Fate saltare a fuoco vivace e poi aggiungete un po’ dell’acqua di cottura del farro rubandola dalla pentola bollente, l’amido rilasciato nell’acqua aiuta a dare una consistenza più cremosa al tutto.

Coprite e lasciate cuocere a fuoco medio basso fino a che arriva il momento di scolare il farro. Mentre si scola per bene aggiungete in padella una bella manciata di prezzemolo fresco (io uso quello dell’orto surgelato). Una volta scolato tuffatelo in padella e fate saltare fino alla consistenza desiderata. A questo punto spegnete il fuoco, lasciate riposare un minutino, aggiungete un filo d’olio, mescolate e servite.

Buon appetito!

www.falsomagro.com

Iscriviti alla newsletter e ricevi SUBITO l’ebook sul soffocamento, “E SE SI STROZZA?”

Con noi i tuoi dati sono SEMPRE al sicuro e non verranno condivisi con NESSUNO.

COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti


BABY FOOD, BIOLOGICO O CONVENZIONALE?
Per aiutare a districarci c'è...
la questione cibo


IL LIBRO CHE TUTTI I GENITORI DOVREBBERO LEGGERE
Nella RECENSIONE vi dico perché...
amarli senza se e senza ma


11 comments

  1. GradipoAnilina says:

    Falsomagro2   esiste  una nota catena di supermercato che tiene il salmone affumicato dell’Alaska, pescato selvaggio, a circa 4 euro all’etto, abbordabile quindi. Però sapevo che il pesce conservato sotto sale e/o affumicato è considerato un cancerogeno di classe 1. Quindi magari è davvero meglio evitare, anche se è innegabilmente buono.

  2. Falsomagro2 says:

    GradipoAnilina Concordo sul salmone: c’è un pescheria dove trovo quello fresco pescato e non di allevamento, anche se costa il 50% in più di quello da supermercato. Per quanto riguarda quello affumicato è difficile trovarne uno ‘selvaggio’ senza svenarsi: concordo sul ripiegare su altri pesci, magari pesce azzurro più in basso nella catena alimentare. Anche per ragioni ‘ecologiche’, secondo un dato citato da un documentario che ho recentemente visto per produrre un chilo di salmone da allevamento viene impiegato l’equivalente di 4 chilogrammi di altro pesce (pescato in modo industriale e indistinto), ad esempio sardine e simili.
    Considero l’acquisto del salmone da supermercato alla fine una scelta di compromesso da fare ogni tanto, ritenendo meglio una busta di salmone affumicato allevato a una busta di prosciutto cotto, visto che anche l’allevamento industriale del maiale non è tutto rose e fiori.  
    COncordo su

  3. GradipoAnilina says:

    Se posso fare una piccola digressione, vorrei dire una parolina sul salmone. Il salmone in vendita nei supermercati e nelle pescherie è quasi interamente di allevamento ed è uno dei pesci statisticamente piu’ inquinati. E’ molto meglio cercare salmone selvaggio pescato o ripiegare su altro pesce.   Ho scritto un post sul salmone qui:  http://anilina.me/2012/01/25/traditi-dal-lusso/

  4. alexaleaia says:

    Buono! anch’io ho una ricetta molto simile, di enorme successo sia con il marito sia con la bimba (da sempre, adesso ha quasi 3 anni e non si smentisce). la faccio sia con del farro bollito a parte, sia a mò di risotto buttandolo sul soffritto di cipolle, aglio, carote e zucchine a dadini e aggiungendo brodo vegetale.
    e poi, ci si può sbizzarrire con
    – gamberetti (amatissimi dalla Cucciola)
    – peperone a cubetti piccolini (non le piacciono ma non se ne accorge) – e se fai il “farrotto” con questi, puoi anche fare il piatto ad effetto usandolo per farcire peperoni semplicemente svuotati e bolliti.
    – funghi “champignon”

  5. Mara Bertoldo says:

    E’ uno dei nostri piatti preferiti. Io lo faccio ancora più veloce e semplice. Nell’acqua lesso il farro e le zucchine, scolo e metto il salmone con un po’ d’olio! Le bimbe lo adorano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *