Autosvezzamento.it

Foto e video

francescodirossanalib6mesi – Foto
Mangiare con le mani o con la forchetta? Pezzi piccoli o pezzi grandi o pezzi enormi? Cibi salati, cibi dolci o cibi acidi? Non ci sono risposte giuste o risposte sbagliate. Il "come" si mangia dipende dall'attitudine del bambino. Il "cosa" si mangia dalle abitudini in famiglia dove si avrà cura di mangiare vario e seguendo grossomodo la piramide alimentare. In tanti mi chiedono con cosa iniziare, come fare mangiare il proprio bambino, quali accorgimenti avere, ma il più delle volte non so...
1 anno2 – Foto
Chi l'ha detto che i piatti servano esclusivamente per mangiare? Ma quando mai!! 😀 Un utilizzo alternativo può essere come cappello. Ma vanno benissimo anche per fare i travasi, per metterci tutto l'impensabile (tranne il cibo...), e chi più ne ha più ne metta. Per quanto mi riguarda, però, il piatto si fa prima a eliminarlo del tutto, quanto meno i primi mesi, e utilizzare invece il ripiano del seggiolone dove mettere il cibo. Così per lo meno non c'è troppa tentazione di rovesciare tut...
mario – Foto
Che bello mangiare in autonomia usando le proprie mani! Didascalia migliore a queste immagini non si può davvero trovare. Lo so che tanti genitori trovano impossibile l'idea che un bambino possa mangiare da solo (Si sporca! Non mangia niente!! Butta tutto per terra!!!), però se lo si mette in grado di potersi gestire il cibo da sé vedrete che vi sorprenderà. Dopo tutto, i giochi che fate, glieli tenete voi? Oppure "giocate" il vostro bambino, invece di lasciarlo giocare? Con il cibo il di...
cosciotto di pollo e piselli a un anno 2 – Foto
A volte sembra che i nostri bambini non facciano ALCUN progresso. Anzi, per ogni passo avanti che fanno, ne fanno 5 indietro. Il tutto è normalissimo e capita a TUTTI (anche se magari alcuno preferiscono non ammetterlo...). All'inizio, e per chissà quanto poi, mangiare con le mani risulterà talmente normale che non bisogna minimamente sorprendersi se un bambino lo fa. Al contrario, ci sarebbe da sorprendersi se non lo facesse. Inoltre non dimenticate che le posate sono un'invenzione abbastan...
DSC031291 – Foto
Certo, il riso può non essere la cosa più facile da prendere con le mani, ma ce la si può fare. Non dimentichiamo poi che la presa a pinza arriva verso gli 8-9 mesi e questa rende tutto più semplice. Magari il riso non lo facciamo troppo brodoso, così è tutto più gestibile. Certo è tutto più facile con cibo più grande, ma un po' di alternanza fa sempre bene (e poi il risotto è sempre buono!= Se poi il bambino ha bisogno di una mano, perfetto! Mica è un problema. Specialmente con ali...
Giulia altro post – Foto
DISCLAIMER: Questo post non vuole essere un "farsi belli" di alcuni, ma semplicemente la dimostrazione che i bambini effettivamente possono mangiare di tutto se messi in condizione di farlo. Non c'è bisogno di menu specifici, ma semplicemente di condividere quello che si mangia in famiglia - anche a Ferragosto. Se poi i bimbi preferiscono avere a disposizione il cibo intero, tagliato o a pezzetti, mangiare tantissimo, tanto, poco o pochissimo: a ognuno il suo. Però il menu specialistico, ...
pubblicità Mellin fidati del cuore
Brutto finire l'anno con una cosa così, ma da quando me l'hanno mostrato ieri sera ho capito che bisognava parlarne... Parlo del primo spot della nuova campagna Mellin "Fidati del cuore" Aggiornamento dicembre 2015 Lo spot incriminato è scomparso. È stato sostituito da un altro dove la voce fuori campo dice cose diverse e, nei limiti del possibile, migliori. Il video originale non lo trovo da nessuna parte, ma per fortuna ho il testo... Certo non poter vedere il video non ha lo stesso im...
Bambina mangia Polinesia autosvezzamento
- Remedios si accinge ad assaggiare la sabbia di Bora Bora- In aereo durante qualche lunga traversata intercontinentale- Maeva (benvenuta) in Polinesia! . Viaggiare con un figlio piccolo? Ci era stato detto che l'arrivo di un figlio avrebbe comportato la rinuncia a una delle nostre grandi passioni: viaggiare. Che sì, certo, volendo si può partire con i figli, ma bisogna pensare a destinazioni adatte a loro, come ad esempi...

ISCRIVITI E RICEVI IN OMAGGIO LA NUOVA EDIZIONE DELL’EBOOK:
“E se si strozza?”

IN PIÙ IMPARA QUELLO CHE C’È DA SAPERE CON IL MINICORSO
SULL’AUTOSVEZZAMENTO!