Latte vaccino e muco

bambino muco
Immagine di Matteo Bagnoli*, con licenza CC.

Leggo spesso di una presunta correlazione tra latte vaccino e muco. Per capirci di più ho deciso di approfondire un pochino l’argomento per vedere se davvero tale collegamento esista o quanto meno sia stato osservato.

La cosa più semplice da fare è, al solito, rivolgersi al nostro migliore amico, Google… In italiano ho gugolato “latte e muco nei bambini” e su 10 siti che compaiono nella prima pagina 8 sono di naturopati/omeopati, ecc. dove si dice che il collegamento c’è. I rimanenti due dicono che invece non esiste. Se guardate la seconda o terza pagina dei riferimenti che ci dà Google, il tipo di siti non cambia. Il problema però nasce quando leggiamo i siti del “Sì” e vediamo che normalmente omettono di riportare riscontri oggettivi. Faccio un esempio: il primo risultato che Google mi dà (scusate se non metto il link, ma non ce la faccio…) è il sito di Sergio Albanese, “esperto di omeopatia, omotossicologia e discipline integrate”, dove l’unica prova del collegamento tra latte vaccino e muco è un libro americano di tale R. Cohen, che però non mi pare abbia pubblicato niente su riviste scientifiche, né credo sia uno scienziato (non ho trovato una bio, ma c’è il suo sito), quindi nel complesso non è che mi convinca più di tanto.

Per vedere se le cose cambiano in inglese, ho gugolato “cow’s milk mucus production” e in questo caso i primi risultati sono tutti siti ufficiali (servizio sanitario inglese e allergy UK) che negano che ci sia un collegamento. Ci sono anche collegamenti ad alcuni articoli scientifici che, di nuovo, negano che latte vaccino e muco siano collegati. Per trovare un sito che dica che il collegamento c’è si ritorna di nuovo a un sito di cure naturali, olistico e non so cos’altro. Simili risultati si ottengono se cercate “cow’s milk otitis”

Cercando altre informazioni in italiano ho trovato questo documento dell’ISS dal titolo: Latte e dintorni: Rischi e benefici legati al consumo di latte dove, nonostante il titolo, non si menzionano neanche di sfuggita i rischi di produzione di muco causata dall’assunzione di latte vaccino.

Ho guardato anche su pubmed (“mucus cow’s milk”), ma non c’è niente, eccetto due articoli (per altro non particolarmente importanti) che ne negano l’effetto. Di nuovo, cercando “cow’s milk otitis” non si trova niente che mostri una correlazione.

Per darvi un idea, c’è un articolo del 2008 dal titolo “Grado di conoscenza dell’asma nei bambini da parte dei medici di famiglia a Nuova Delhi, India” dove si dice che

I medici di famiglia con 5+ anni di esperienza hanno una maggiore tendenza a credere a falsi miti quali “bere il latte aumenta la produzione di muco” o “i bambini asmatici non dovrebbero assumere latticini”…

Un filo conduttore però sembra esserci: i siti di naturopati, omeopati, olisitici ecc. finiscono per giustificare la tesi che il latte produce muco basandosi sui libri di Arnold Ehret, uno scrittore, anzi un professore di disegno dell’inizio del XX secolo che ha creato la “dieta senza muco”, che, neanche a dirlo, è priva di ogni prova scientifica. Per farvi capire meglio di cosa stiamo parlando, uno dei motivi per cui Ehret è più conosciuto oggi, è la sua idea che le mestruazioni nella donna non sono necessarie, ma sono sintomo di uno squilibrio. Cito da (ma non metto il link per motivi di decenza) un sito “igienista”, ovvero, nel linguaggio di tutti i giorni, un sito “alternativo”che segue una qualche forma di Ehretismo, dove viene riportato un passaggio riportato da uno dei libri di Ehret:

“Se il corpo femminile viene perfettamente pulito con questa dieta [fondamentalmente fruttariana, NdA], il ciclo mestruale scompare. Ognuna delle mie [ovvero di Ehret, NdA] pazienti ha riportato che le sue mestruazioni diminuivano sempre di più con intervalli di due, tre e quattro mesi ed infine svanivano completamente, e quest’ultima condizione veniva sperimentata da chi aveva fatto un perfetto processo di eliminazione con questa dieta. Le emicranie, i mal di denti, il vomito e tutti gli altri cosiddetti disturbi della gravidanza svaniscono. I parti indolori, con latte abbondante e molto dolce, e bambini che non piangono mai, bambini che sono puliti in modo differente dagli altri, sono fatti meravigliosi che ho appreso da una donna che è diventata madre dopo aver vissuto con questa dieta”. (da Il sistema di guarigione senza muco, pag 149).

In conclusione, tornando alla questione se ci sia un collegamento tra latte vaccino e muco, meglio di così non so fare. Se qualcuno ha riferimenti attinenti (e controllabili), li condivida nei commenti. Allo stato attuale delle (mie) conoscenze il collegamento tra consumo di latte vaccino e produzione di muco non è stato minimamente dimostrato.

[box]Chi è convinto che il collegamento tra latte e muco esista, ma venga tenuto nascosto dalle lobby è pregato dall’astenersi dal commentare. A costoro lascio però una riflessione: considerando che i produttori di latte è ben noto che guadagnino pochissimo, da dove vengono fuori i fondi per mantenere la lobby mondiale dedita all’occultamento della ricerca scientifica?[/box]


 

Scopri l’autosvezzamento!

Iscrivendoti alla newsletter riceverai immediatamente l'ebook

Alimentazione complementare e paura del soffocamento
E se si strozza?

In più potrai scegliere tra:

  • Il minicorso sull'autosvezzamento
  • Le ricette della community
  • L'attività settimanale del blog
  • L'attività settimanale del forum

La tua privacy è importante.
Con noi la tua email è al sicuro!

COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti


BABY FOOD, BIOLOGICO O CONVENZIONALE?
Per aiutare a districarci c'è...
la questione cibo


IL LIBRO CHE TUTTI I GENITORI DOVREBBERO LEGGERE
Nella RECENSIONE vi dico perché...
amarli senza se e senza ma


There are 19 comments

Dicci come la pensi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *