Quanto pesa il tuo bambino?



Bambino in macchina cinturaNo, non parliamo del peso “normale”, quello che potreste leggere usando la bilancia di casa o quella del pediatra.

Parliamo invece di cosa succede quando il tuo bambino si trova in macchina ed è sottoposto a una brusca frenata.

Le decelerazioni improvvise possono essere pericolose!

Quanto pesa veramente il tuo bambino ce lo dice UPPA in questo poster pubblicato nel numero di ottobre 2012.

[hr]

Poster bambini cinture decelerazione peso reale

Scopri l’autosvezzamento!

Iscrivendoti alla newsletter riceverai immediatamente l'ebook

Alimentazione complementare e paura del soffocamento
E se si strozza?

In più potrai scegliere tra:

  • Il minicorso sull'autosvezzamento
  • Le ricette della community
  • L'attività settimanale del blog
  • L'attività settimanale del forum

La tua privacy è importante.
Con noi la tua email è al sicuro!

COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti


BABY FOOD, BIOLOGICO O CONVENZIONALE?
Per aiutare a districarci c'è...
la questione cibo


IL LIBRO CHE TUTTI I GENITORI DOVREBBERO LEGGERE
Nella RECENSIONE vi dico perché...
amarli senza se e senza ma


31 comments

  1. FedeRiot says:

    una volta ho chiesto a svariati tassisti e mi sono sentita rispondere che “noooo il seggiolino non è nella nostra cultura”. ho il dente avvelenatissimo col seggiolino, ho dovuto lottare un’estate intera contro un’ignoranza e un pressapochismo a dir poco imbarazzanti. nei casi meno gravi sono stata semplicemente guardata come una svitata, altre volte mi sono sentita dare della fissata, della madre crudele che infligge cotanta tortura alla figlia e pure della maleducata perché imponevo questa gravissima limitazione sulle macchine altrui. su cui ovviamente non salirò più.

    • andrea_ says:

      @FedeRiot Ha… ho riletto con più attenzione… Parli di tassisti.
      In questo caso effettivamente mi pare poco pratico… come fanno a caricarsi un seggiolino, a meno che tu non lo fornisca, ma tu come fai a caricartelo?

      • FedeRiot says:

        @andrea_  no, parlavo di tassisti solo nella prima parte. in effetti uno mi ha spiegato che in teoria dovrebbero averlo tutti nel bagagliaio ma in pratica non ce l’ha nessuno perché  ingombra, e questo lo capisco. il fatto è che io ho chiesto come si fa a prenotare un taxi con seggiolino,  infatti mi sono informata il pomeriggio per la sera. mi hanno guardato come se avessi chiesto un dromedario verde a pois, questo lo capisco un po’ di meno. soprattutto, é una richiesta così insolita? evidentemente sì. ero a catania e purtroppo le ostilità venivano da persone molto vicine a me. ero pronta a un po’ di ignoranza, ma al rifiuto palese e ostinato proprio no. e in effetti guardando nelle altre macchine i bambini seduti sul sedile davanti senza manco la cintura, con il naso a 20 cm dal cruscotto (“tanto c’è l’air bag!” mi sembra di sentirli…) non erano affatto rari. ma ho visto anche coppie sullo scooter tenere il bebè sotto il braccio, anche quello più di una volta. purtroppo devo confermare almeno in parte l’infelice intervento su Palermo (non che non si trovino i seggiolini nei negozi, ci mancherebbe altro, ma “non è nella nostra cultura” purtroppo è una triste realtá).

  2. Alessandra Rocco says:

    @Alessandra pappalardo penso che alessia, se ho capito bene, classificasse come assurdita’ quelle dette dalla suocera e dalla madre a proposito dei seggiolini a palermo. Interpreto eh, ma immagino se lo sia portato da Pordenone per evitare polemiche e boicottaggi

  3. Elisabetta La Torre says:

    si infatti è un po’ quello il problema… so che hai il diritto di portare in aereo il seggiolino senza costi aggiuntivi… ma bagagli+figli+seggiolini mi sembra davvero un’impresa titanica! direi comunque che per visitare una capitale si può aspettare che abbiano qualche anno in più e non solo x questo motivo, credo che si godano comunque di più un viaggio di quel tipo quando sono più grandi. certo se la cultura del seggiolino si diffondesse di più, si potrebbero ipotizzare dei taxi dotati di seggiolini, in numero limitato, e se uno ha bambini prende quelli… in fondo ci sono tante tipologie, potrebbero inventare quella “per famiglie”. ma certo ci deve essere richiesta, sennò nessuno ha interesse di farlo!

  4. ChiaraC says:

    Delle volte il taxi si puó prenotare con il seggiolino, certo solo quando si sa giá quando/dove si deve prendere. Altrimenti é capitato anche a me di dover prendere un taxi senza seggiolino… molto a disagio ma non ho proprio potuto farne a meno..

  5. Autosvezzamento - La pagina ufficiale di www.autos says:

    Dove la copertura dei servizi pubblici sono buoni non è un problema evitare i taxi, ma ci sono casi in cui proprio non si può fare a meno (o la comodità è schiacciante rispetto a cambi vari con bagagli e figli appresso). Mi è capitato di trovare alcuni taxi con una specie di seggiolino ribaltabile (a scomparsa) che non sono male, altrimenti in braccio. Certo… avere taxi con i seggiolini sarebbe ideale, ma mi rendo conto che il problema spazio non è indifferente per i tassisti./Gloria

  6. Elisabetta La Torre says:

    @autosvezzamento io infatti ho smesso di prendere il taxi da quando ho i figli. Però mi pongo il probema x quando vorrò portarli in viaggi x es. A Londra… Riusciremo ad arrangiarci in metro? Oppure andarci qndo saranno abbastanza grandi da poter andare con le cinture senza rialzo?

  7. Sara Bertoli says:

    Il trend che noto io è questo: primi mesi tutti i bimbi nell’ovetto, seggiolino, ben legati nei passeggini (a volte nemmeno quello ma sono casi rari)…
    Improvvisamente verso l’anno, l’anno e mezzo il bambino diventa di acciaio inox e niente lo può distruggere. Via libera a star sul sedile davanti, dietro, come vuole. Specialmente se “tanto il tragitto è breve”, salvo poi riempirlo di epiteti quando non vuol stare nel seggiolino per i viaggi lunghi (magari evitare di dargli l’abitudine no eh?).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *