Le foto della settimana: Iris, 13 mesi, e gli gnocchi della bisnonna



Gnocco... tu m'hai provocato...

...e io...
...me te magno!

Scopri l’autosvezzamento!

Iscrivendoti alla newsletter riceverai immediatamente l'ebook

Alimentazione complementare e paura del soffocamento
E se si strozza?

In più potrai scegliere tra:

  • Il minicorso sull'autosvezzamento
  • Le ricette della community
  • L'attività settimanale del blog
  • L'attività settimanale del forum

La tua privacy è importante.
Con noi la tua email è al sicuro!

COS'È L'AUTOSVEZZAMENTO E PERCHÉ È DAVVERO PER TUTTI.
Con oltre 140 ricette per TUTTA la famiglia


autosvezamento per tutti


BABY FOOD, BIOLOGICO O CONVENZIONALE?
Per aiutare a districarci c'è...
la questione cibo


IL LIBRO CHE TUTTI I GENITORI DOVREBBERO LEGGERE
Nella RECENSIONE vi dico perché...
amarli senza se e senza ma


5 comments

  1. Valentina says:

    Bella!
    Il giorno che io e la piccola abbiano deciso di fare gli gnocchi ci siamo divertite un sacco, abbiamo giocato e poi cucinato e poi… ne ha mangiati tre di numero e mi ha detto “non mi piaciono”
    AHAHAH!

  2. madregeisha says:

    Lontani i tempi (durati poco più di un mesetto, in realtà) dei pianti disperatidi fronte a ciotole di pappa troppo calde, troppo fredde, troppo liquide, troppo solide, troppo insipide… I tempi in cui non riuscivo a mangiare senza piangere dalla disperazione, i tempi del “non ce la farò mai a svezzarla, non riesco a farla piangere così per darle da mangiare”.
    L’Autosvezzamento ci ha cambiato la vita!

    • ccriccri says:

      “L’Autosvezzamento ci ha cambiato la vita!”

      mamma mia quanto è vero!
      Chicchettina ha 7 mesi e qualcosa, dopo un mese di mamma.la.pappetta.magnetela.te siamo passati, tutti, inclusi papi e nonni e zii/e, all’AS.
      e siamo rinati. tutti!
      il pranzo era diventato un incubo! piagnistei e frustrazioni reciproche, scene da melodramma, basta pastine pappette brodetti creme sputati ovunque, sensazione mia di grande incapacità, lacrimoni agli occhi (suoi e miei).

      adesso è…un’oretta buona a tavola tutti insieme, lei che si intrattiene con il cibo, non piange, “assaggia” di tutto e, anche se poco, mangia (il pannolino non mente!). poi integro con il biberon di latte. stessa routine a cena.
      la frutta a merenda non è mai stata un problema

      AS = nuova vita!

      siamo anche andati al ristorante: alla fine del pranzo ho “avvertito” i camerieri che per terra avrebbero trovato il mondo… ;)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *